Synot Liga, Repubblica Ceca: deludono le big, sorpresa Jablonec

Dopo la sosta dello scorso weekend, per lasciar spazio alla Nazionale, vincitrice allo scadere con il risultato di 2-1 sull’Olanda nella prima giornata di qualificazione ai prossimi Europei, torna in scena la Synot Liga, con il settimo turno della stagione 2014/2015.

Continua la lotta in teste tra le tre superpotenze del calcio ceco, Viktoria Plzen, Sparta Praga e Slavia Praga, alla quale si inserisce la sorpresa Baumit Jablonec, che vince ancora e si porta ad un solo punto dalla capolista.

Nel primo anticipo di giornata, disputato venerdì tra le mura amiche dell’Eden Stadium, lo Slavia Praga si fa sorprendere in casa dallo Zbrojovka Brno, subendo la seconda sconfitta consecutiva. La squadra di Beránek sembra attraversare un periodo di crisi dopo l’ottima partenza. E dire che i padroni di casa si sono portati in vantaggio dopo 17 minuti grazie al gol di Cerny, servito splendidamente da Zmrhal. A pochi minuti dallo scadere della prima frazione di gioco gli ospiti rispondono con la prima rete di Vavra. Nella ripresa si concretizza la rimonta dello Zbrojovka che si porta in vantaggio al 60’ con la seconda rete dell’attaccante 21enne, autore della sua prima doppietta stagionale. A completare l’opera ci pensa Zavadil con un calcio di rigore realizzato al minuto 77, che mette il risultato al sicuro: finisce sul 3 a 1 in favore della squadra morava.

Lo Sparta Praga non riesce ad approfittare dello scivolone dei “cugini”. La squadra di Lavička conquista un punto sul campo del Teplice, concludendo il match con un pareggio a reti inviolate. In attesa dell’incontro di Europa League allo Stadio San Paolo di Napoli di giovedì prossimo, i campioni in carica non riescono a superare il muro difensivo della formazione di Scasny. Lavička non adotta il turnover in vista dell’impegno europeo, ma il suo attacco risulta comunque inefficace e sterile, riuscendo ad impensierire solamente in tre occasione il portiere avversario, nonostante il dominio del possesso palla nell’arco del match. Al contrario, gli avversari si sono resi molte pericolosi, sfruttando più volte ripartenze veloci. Dunque una partita nettamente sottotono per la formazione rossoblù capitolina, che già da giovedì deve riprendere la corsa verso traguardi ambiziosi.

Mezzo passo falso anche del Viktoria Plzeň di Uhrin, che pareggia sul difficile campo dello Slovan Liberec nel posticipo di lunedì sera. Il vantaggio ospite è firmato da Vaclav Pilar, autore dalla rete decisiva della Nazionale Ceca contro l’Olanda martedì scorso, dopo all’11’ del primo tempo. La formazione rossoblù si fa raggiungere nella ripresa dalla rete di Sural al 58’. Nell’ultima mezz’ora, Uhrin prova in tutti i modi a scuotere i suoi, ma il Viktoria non riesce a conquistare i tre punti. Nonostante il pareggio, il Plzeň sale in testa alla classifica, a quota 14, mantenendo un punto di vantaggio su Sparta Praga e Baumit Jablonec e 2  sullo Slavia.

Primi 3 punti stagionali per il Vysocina Jihlava, che finalmente si sblocca ed espugna con un netto 3 a 0 il campo della neopromossa Hradec Kralove. Vittoria fondamentale per la formazione gialloblù, che ora vuole ripartire per conquistare la salvezza. Mattatore della serata è il centravanti Haris Harba, autore di una doppietta. Il 26enne di Foča, Bosnia, apre le danze al 31’ con la rete del vantaggio; il raddoppio arriva al 86’ mentre il tris è firmato da Kukol al 89’. La squadra guidata da Rada sale a quota 4 mente il Hradec resta a quota 6. Scivola in ultima piazza il Marila Příbram, alla quinta sconfitta consecutiva, che perde malamente contro lo il Baumit Jablonec. Dopo un primo tempo avaro d’emozioni, la formazione di casa passa in vantaggio dopo appena 3 minuti nella ripresa con la rete di Reznicek; gli ospiti reagiscono e trovano la rimonta nel giro di 5 minuti: al 74’ Romera riporta il risultato in equilibrio, mentre Jun porta i suoi avanti dagli undici metri. Nel finale Rossi e Kopic portano il risultato sul rotondo 4 a 1; vittoria fondamentale per i biancoverdi, che salgono a quota 13, a pari punti con lo Sparta e ad uno solo dal Viktoria. Un altro incontro ricco di emozioni è quello tra l’altra neopromossa, il Ceske Budějovice, e lo Slovacko. Le squadra si dividono la posta in palio, dominando un tempo a testa. La prima frazione infatti è comandata dai padroni di casa, che si portano all’intervallo sul risultato di 2 a 0. Al 15’ Linhart segna la rete del vantaggio mentre 11 minuti più tardi Vosahlik porta il risultato sul 2 a 0. Nella ripresa arriva la reazione ospite con Kerbr e Dosek, che a pochi secondi dal 90’ sigla il gol del 2 a 2 finale. Il programma del settimo turno si conclude con le vittorie di Banik Ostrava e Bohemians 1905, entrambe per 1 a 0. La formazione rossoblù supera in casa il Mladá Boleslav con la rete realizzata al 19’ da Sichor, mentre i capitolini vincono il derby meno nobile di Praga, superando il Dukla per 1 a 0 grazie alla rete del trequartista Moravec a 10 minuti dal termine dell’incontro.

SYNOT LIGA – 7° TURNO

SLAVIA PRAGA – ZBROJOVKA BRNO 1-3 (17’ Cerny, 43’ Vavra, 60’ Vavra, 77’ Zavadil[R]) [Venerdì, 20.15]
MARILA PRIBRAM – BAUMIT JABLONEC 1-4 (48’ Reznicek, 74’ Romera, 79’ Jun [R], 86’ Rossi, 88’ Kopic) [Sabato 17.00]
BANIK OSTRAVA – MLADA OSTRAVA 1-0 (19’ Sichor) [Sabato, 17.00]
HRADEC KRALOVE – VYSOCINA JIHLAVA 0-3 (31’ Harba, 83’ Harba, 89’ Kukol) [Sabato, 17.00]
DUKLA PRAGA – BOHEMIANS 1905 0-1 (79’ Moravec) [Sabato, 17.00]
CESKE BUDEJOVICE – SLOVACKO 2-2 (15’ Linhart, 26’ Vosahlik, 52’ Kerbr, 88’ Dosek) [Sabato, 17.00]
TEPLICE – SPARTA PRAGA 0-0 [Sabato, 20.15]
SLOVAN LIBEREC – VIKTORIA PLZEN 1-1 (10’ Pilar, 58’ Sural) [Lunedì, 19.00]

classifica

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.