Hull City-West Ham 2-2: il Monday Night che non ti aspetti!

Il Monday Night è un appuntamento consueto per gli appassionati di Premier League, quello di stasera non era tra i più attraenti sulla carta malo spettacolo non è affatto mancato. Hull City-West Ham che si accende piano piano, primo tempo che non passerà certo agli annali con il gioco che ristagna a centrocampo. 4-4-2 tutto ordine quello di Steve Bruce, che manda in campa per la prima volta Abel Hernandez, insieme a lui c’è l’altro nuovo arrivato, Mohamed Diamé, ex dell’incontro. Parole non proprio concilianti le sue oggi pomeriggio: “Al West Ham ho giocato in ogni zona del campo. Una volta anche da attaccante. Per questo i grandi club non si sono mai interessati a me. Almeno all’Hull City sono certo di giocare nel mio ruolo”.

Più fantasiosa la formazione proposta da Allardyce, che ha cambiato molto rispetto all’ultimo turno: Enner Valencia punto di riferimento avanzato con Downing, Sakho e Zarate a ispirarlo. Il primo tiro importa è degli Hammers, McGregor disinnesca. Sono gli ospiti infatti a rendersi pericolosi con maggior continuità ma il gol… Lo fanno i Tigers. Al 39esimo Hernandez mette in rete di testa il suo primo gol in Premier League. Da qui è tutta un’altra partita, l’ex Palermo è in serata e ci riprova ma stavolta c’è la traversa a dirgli no. La gara è molto bella ora ma a spegnere l’agonismo arriva il fischio del signor Atkinson.

Cinque minuti dopo il rientro in campo e Valencia piazza il pari con un gol tutto da gustare: grande legnata al termine di un’iniziativa individuale. Pure per il nazionale dell’Ecuador, autore di un ottimo mondiale, si tratta della prima segnatura in terra inglese. Non poteva iniziare meglio. Entrambe le squadre cercano il colpo della vittoria, al minuto 65 l’Hull ci riporta avanti con Diamé. Il gol dell’ex si materializza con un bel piatto che termina la sua corsa all’incrocio del pali. I padroni di casa hanno poco tempo per festeggiare perché il pareggio londinese arriva in un attimo, autogol di Davies. Un pareggio giusto, tutto sommato, a blindarlo ci pensa il bravo McGregor opponendosi (con la collaborazione della traversa) all’incornata di Valencia in zona Cesarini. Hull City-West Ham finisce due a due. Il pubblico del Kingston Communications Stadium si è divertito sicuramente.

About Paolo Bardelli 2028 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.