Bundesliga, salta la prima panchina: l’Amburgo esonera Slomka

BUNDESLIGA – Dopo sole tre giornate, salta la prima panchina in Bundesliga: Mirko Slomka è stato esonerato dall’Amburgo. Al tecnico tedesco – legato contrattualmente all’Amburgo fino a giugno 2016 – è stata fatale la sconfitta subita ieri pomeriggio ad Hannover, giunta al termine di una prova dei Rothosen tutt’altro che esaltante. La decisione è stata presa, questa sera, al termine di una lunga riunione avvenuta nella sede dell’HSV. Secondo alcuni rumors, a spingere per l’esonero di Slomka sarebbe stato Beiersdorfer, direttore sportivo dei Rothosen dall’inizio di questa stagione.

L’avventura di Slomka ad Amburgo, iniziata a febbraio di quest’anno, si conclude dopo solo diciannove partite e una faticosissima salvezza strappata, con i denti e con le unghie, nello spareggio contro il Furth. Due i candidati forti per la successione: Thomas Tuchel e Huub Stevens; il primo, obiettivo numero uno della dirigenza amburghese, aveva dato la propria disponibilità quest’estate  ma non sembra particolarmente entusiasta nel prendere in mano le redini della squadra a campionato in corso, mentre il secondo rappresenterebbe la classica soluzione “ponte” in attesa dell’avvento di un tecnico in grado di costruire un ciclo di lungo corso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.