Synot Liga, Repubblica Ceca: bagarre in testa, ora comanda il Viktoria

Continua l’avvincente testa a testa tra Slavia Praga, Viktoria Plzen e Sparta Praga per la testa della classifica della Synot Liga.

Il capolista Slavia registra un nuovo stop, questa volta in trasferta sul campo del Mladá Boleslav. Bisogna dire che il match si era subito messo sui binari giusti per i biancorossi. Infatti dopo appena 7 minuti il solito Milan Škoda realizza la rete del vantaggio, che “gela” l’intero Městský Stadion. La formazione di casa reagisce e nel giro di 8 minuti ribalta il risultato: al 39’ il bosniaco Ščuk realizza il gol del pareggio, mentre nel secondo minuto di recupero Navrátil sfrutta una mischia in area avversaria e porta avanti i suoi. Nella ripresa, Beránek tenta il tutto per tutto, inserendo anche Pitak, ma il forcing offensivo della sua squadra non viene premiato. Vince il Mladá 2 a 1. E proprio in virtù di questo risultato, il Viktoria Plzen sale in testa alla classifica grazie alla vittoria tra le mura amiche contro il Dukla Praga, riscattando la sconfitta di una settimana fa per mano proprio dello Slavia. Buona prova della formazione di Uhrin, che vince in rimonta un match molto difficile. I capitolini passano meritatamente in vantaggio al 37’ con la rete del centravanti Beauguel, con il Viktoria che non riesce a farsi vedere pericolosamente nell’area ospite per tutta la prima frazione. All’intervallo il tecnico scuote i suoi, e così la formazione rossoblù riesce a ribaltare il risultato. Vanek pareggia il conto al 49’ e Procházka completa “l’opera” con il gol-vittoria siglato al 61’. Si rifà sotto anche lo Sparta Praga, che torna a conquistare i 3 punti dopo due sconfitte consecutive superando il Baumit Jablonec. I gol, entrambi realizzati nella ripresa, sono stati messi a segno dal solito David Lafata, già a quota 11 in stagione tra campionato ed Europa. La formazione granata sale ad un punto dalla vetta, mentre gli ospiti perdono la grande occasione di agganciare la vetta, che ora dista solamente 3 punti.

Sotto le 3 squadre in testa, racchiuse in un solo punto, troviamo un gruppetto composto da quattro formazioni: Slovacko, Teplice, Mladá Boleslav e Baumit Jablonec. Lo Slovacko vince con un netto 4 a 1 sul Marila Příbram, al termine di un match molto combattuto e ricco d’emozioni. La squadra di casa si porta in vantaggio al 10’ con Došek e raddoppia al minuto 21 con Kalouda. Nella ripresa dopo appena 3 minuti arriva il tris con Divis, mentre gli ospiti provano a riaprire il match al 71’ con il gol di Fillo. Ma 6 minuti più tardi arriva il poker dei padroni di casa con la doppietta personale di Luboš Kalouda. Vittoria rotonda della formazione biancoblu, proprio come quella del Teplice, che nel recupero della seconda giornata batte con un netto 4 a 0 la neopromossa Ceske Budějovice. La formazione di Scasny realizza due reti per tempo, dominando l’intera partita. Nulla da fare per gli avversari, che non sono riusciti ad arginare lo straripante attacco degli avversari. Teplice che in questo turno pareggia 1 a 1 sul campo dello Zbrojovka Brno, rimanendo l’unica squadra imbattuta dell’intero campionato. Gli ospiti passano in vantaggio al 17’ con la rete di Vuch, ma nella ripresa i padroni di casa dello Zbrojovka agguantano il pareggio al 68’ con la rete di Pasek. Il Teplice, come detto, sale a quota 10 mentre il Brno vola a 6.

Al sesto tentativo il Vysocina Jihlava conquista il primo punto stagionale, conquistando un pareggio a reti bianche tra le mura amiche contro uno spento Ceske Budějovice. Le due squadre danno vita ad un incontro molto deludente, in cui domina la noia, dove alla fine il risultato di 0 a 0 appare più che giusto. Pareggiano anche Bohemians 1905 e Hradec Kralove, che realizzano una rete per parte, entrambe su calcio di rigore: vanno avanti i padroni di casa con Jindrisek al 4’ del primo tempo; il pareggio degli ospiti arriva al 32’ con Dvorak. Conclude il quadro del 6° turno la sfida tra Slovan Liberec e Banik Ostrava. Vittoria roboante dei padroni di casa, che portano a casa i tre punti con un risultato tennistico: 6 a 0. In rete Frydek, Dubek e Fleisman, oltre alla tripletta di Sural.

 

SYNOT LIGA – 6° TURNO

ZBROJOVKA BRNO – TEPLICE 1-1 (17’ Vuch, 68’ Pasek) [Venerdì, 18.00]
VYSOCINA JIHLAVA – CESKE BUDEJOVICE 0-0 (Venerdì, 20.15)
SLOVACKO – MARILA PRIBRAM 4-1 (10’ Dosek, 21’ Kalouda, 48’ Divis, 71’ Fillo, 77’ Kalouda) [Sabato, 17.00]
SLOVAN LIBEREC – BANIK OSTRAVA 6-0 (13’ Sural, 41’ Sural, 45’ Frydek, 47’ Dubek, 51’ Sural, 55’ Fleisman) [Sabato, 17.00]
BOHEMIANS 1905 – HRADEC KRALOVE 1-1 (4’ Jindrisek, 32’ Dvorak) [Sabato, 17.00]
MLADA BOLESLAV – SLAVIA PRAGA 2-1 (7’ Skoda, 39’ Scuk, 47’ Navratil) [Sabato, 20.15]
SPARTA PRAGA – BAUMIT JABLONEC 2-0 (61’ Lafata, 70’ Lafata) [Domenica, 15.45]
VIKTORIA PLZEN – DUKLA PRAGA 2-1
(23’ Beauguel, 49’ Vanek, 61’ Prochazka) [Domenica, 17.00]

classifica

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.