HomeCoppeBayer Leverkusen-Copenhagen 4-0: Kiessling trascina le Aspirine ai gironi di Champions League,...

Bayer Leverkusen-Copenhagen 4-0: Kiessling trascina le Aspirine ai gironi di Champions League, danesi travolti.

Published on

 

Nessun problema per il Bayer Leverkusen nel ritorno del play-off con i danesi del Copenhagen, già battuti all’andata per 3-2 e sconfitti anche alla BayArena per 4-0. Straripanti le azioni offensive di Kiessling e Son, imprendibili dalla difesa lenta e impacciata dei danesi, che hanno fatto troppo poco in questo match per non meritarsi il poker delle Aspirine. Il Bayer approda alla  fase a gironi della Champions League, mentre il Copenhagen riceve il “premio di consolazione” dell’Europa League.

PRIMO TEMPO – Partenza sprint delle Aspirine che mettono in discesa il match dopo appena 70 secondi dal fischio d’inizio con il gol vantaggio siglato da Son Heung-Min, bravo a contrastare il rinvio di un difensore, prima che Kiessling gli serva il pallone davanti ad Andersen, battuto sul secondo palo dal sudocreano. Il raddoppio arriva al 7′ con il gol su calcio di punizione da 24 metri di Hakan Calhanoglu, deviato in maniera decisiva da Amankwaa con una spalla in barriera. L’arbitro Clattenburg nega la gioia della doppietta a Son, annullando la sua potenziale seconda rete per fuorigioco su segnalazione del primo assistente. Il Copenhagen prova a reagire di rimessa, presentandosi alcune volte davanti a Leno: interessante un calcio di punizione ben indirizzato dal limite dell’area di Toutouh, deviato in corner dalla barriera; dal successivo calcio d’angolo, i danesi perdono palla e subiscono il contropiede letale delle Aspirine, con Bellarabi che si invola verso la porta avversaria e serve al centro il giovane Jedvaj, il quale viene atterrato da Amankwaa, Per l’arbitro non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Stefan Kiessling, che spiazza Andersen e sigla il 3-0 alla mezz’ora.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con le Aspirine che vanno vicine al gol del 4-0 con il tiro di Son che viene deviato da un difensore, ma  Andersen, in controtempo, riesce a salvare la sua porta, deviando il pallone in corner con la mano aperta in tuffo. Sul capovolgimento di fronte, buona chance per il Copenhagen che poteva riaprire – almeno parzialmente – il match con Toutouh, che sbaglia tutto solo davanti a Leno, colpendo in pieno la traversa. I padroni di casa amministrano regolarmente il match e tengono bene gli attaccanti ospiti, siglando anche il poker al 65′ ancora con Stefan Kiessling, lanciato in profondità da Castro e capace di uno stop di punta, prima di trafiggere per l’ennesima volta il portiere danese. C’è ancora tempo per altre occasioni per i tedeschi, ma, dopo 3 minuti di recupero, Clattenburg fischia la fine e il Bayer Leverkusen vola alla fase a gironi della Champions League.

BAYER LEVERKUSEN-COPENHAGEN 4-0 (primo tempo 3-0)
MARCATORI: 2′ Son, 7′ Calhanoglu, 31′ rig. Kiessling, 65′ Kiessling.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Leno; Jedvaj, Spahic, Toprak (dal 54′ Papadopoulos), Boenisch; Castro, Rolfes (dal 65′ Reinartz); Bellarabi, Calhanoglu, Son; Kiessling (dal 74′ Drmic).
COPENHAGEN (4-2-3-1): Andersen; Hogli, Antonsson, Jorgensen, Bengtsson; Amankwaa (dal 75′ Pourie), Delaney; Claudemir, Toutouh (dal 58′ Gislason), Kadrii; Cornelius (dal 46′ de Ridder).

ARBITRO: Clattenburg (Inghilterra).

NOTE: ammoniti Amankwaa. Recupero 1′ pt, 3′ st.

(Fonte foto: http://www.bayer04.de)

Latest articles

Pablo Daniel Osvaldo

In un momento storico in cui il calcio cambia, cresce di intensità, il pressing...

Squadre storiche: Il Barcellona 2014-2015, quello del secondo Triplete

Apriamo questa nuova rubrica dando uno sguardo al passato recente, andando a ricordare una delle...

BARCELLONA 0 REAL MADRID 4: Sono arrivate le merengues di primavera

Real Madrid in finale di Coppa di Spagna, tripletta di Benzema e gol di Vinicius che stendono il Barcellona di Xavi

Ancelotti, il Real Madrid e la sensazione di Déjà vu

Barcellona 2 Real Madrid 1 pone fine alle chance del Real e ora Ancelotti...

Hatem Ben Arfa

Nato il 7 marzo, a detta di alcuni che sono comunque molti, è stato...

L’intervista a Alejandro Mitrano, neo acquisto dei Las Vegas Lights

Alejandro Mitrano è un giovane laterale di origine italiana che si è appena aggiunto...

L’incredibile 2023 del Borussia Dortmund: 8 su 8 ma Adeyemi si è fermato

C'è soltanto una squadra nei più importanti campionati europei ad aver sempre vinto in...

Manchester United-Leeds 2-2, rimonta a metà per ten Hag

Da una parte una squadra reduce da 13 successi di fila nel suo stadio,...

More like this

Finale Champions. E se fosse tutta inglese?

Il primo round delle semifinali Champions sembra sia stato favorevole alle inglesi. I blues...

E le stelle (italiane) stanno a guardare

Ancora un flop delle italiane nell’Europa del football. La pattuglia nostrana viene ancora una...

Champions League, gruppo E: Giroud e Munir regalano gli ottavi a Chelsea e Siviglia

C'erano pochi dubbi sul fatto che Chelsea e Siviglia avrebbero passato la fase a...