Premier League: vincono West Ham e Swansea, pari tra Southampton e WBA

 

Seconda giornata della Premier League. Sabato pomeriggio che ha visto due pareggi (entrambi 0-0), due vittorie casalinghe e una esterna. In attesa di Everton-Arsenal, che si candida a match della giornata.

Il West Ham United, dopo la sconfitta casalinga contro il Tottenham, ha attraversato Londra per arrivare a Croydon, nel Sud, dove ha affrontato il Crystal Palace al Selhurst Park. Nella sfida tra le due londinesi l’hanno spuntata gli Hammers per 1-3. Zarate e Downing in rete nel primo tempo, al 34′ e al 37′, mentre Chamakh aveva illuso il pubblico di casa al 48′, accorciando 1-2. Tre reti di pregevole fattura. Nel secondo tempo Carlton Cole, al 62′, ha fissato il punteggio sull’1-3 chiudendo la partita e portando tre punti importanti alla sua squadra.

Vittoria anche per lo Swansea che sale in testa con 6 punti con il Chelsea in attesa delle altre. I gallesi hanno battuto il neopromosso Burnley, alla seconda sconfitta, per 1-0 grazie alla rete di Nathan Dyer. Per lo Swansea l’obiettivo è continuare così, anche se non sarà di certo facile. Il Burnley, invece, ha molte domande da porsi e deve trovare la soluzione ai suoi, almeno fino ad ora, problemi il più velocemente possibile.

Pareggio (0-0) tra Southampton West Bromwich Albion al St. Mary’s Stadium. Ancora titolare Graziano Pellè, alla ricerca del primo goal in Premier League. Da segnalare un legno di Ward-Prwose. Primo punto stagionale per il Southampton, mentre il WBA sale a due dopo quello ottenuto contro il Sunderland.

Negli altri match: il Chelsea ha battuto il Leicester per 2-0; pari (0-0) tra Villa e Newcastle. E’ iniziata anche Everton-Arsenal. Visitate la sezione Premier League di Tuttocalcioestero.it per gli articoli completi dei match appena citati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.