Maribor-Celtic 1-1: gli scozzesi limitano i danni in Slovenia

MARIBOR-CELTIC 1-1 – Il Maribor ospita il Celtic Glasgow per un avvincente preliminare di Champions League. La compagine scozzese è arrivata a questo turno con mille polemiche: non è bastato il pesante passivo rimediato con il Levski Varsavia per eliminare gli scozzesi, un’irregolarità dei polacchi, infatti,  ha graziato i biancoverdi e ha garantito loro un rocambolesco passaggio del turno. Il Maribor non ha certo intenzione di fare da comparsa contro il quotato Celtic, il team sloveno ha dimostrato un’ottima personalità nelle coppe europee e non solo nella propria patria, dove domina in lungo e in largo. La prima frazione di gioco è rocambolesca, al 6′ McGregor porta in vantaggio il Celtic con un facile tap-in dopo la corta respinta dell’estremo difensore Handanovic, cugino del portiere dell’Inter Samir e vecchia conoscenza della Serie B. Non passano nemmeno dieci minuti e Bohar, servito ottimamente da Filipovic, insacca alle spalle dell’ex Sunderland Craig Gordon. La parità è stata ristabilita, ma gli scozzesi sono padroni del campo. Le migliori occasioni arrivano da spioventi e palle da fermo, dove la fisicità degli ospiti mette in seria difficoltà gli sloveni. Mulgrew si vede soffiare una rete: il pallone viene respinto sulla linea dalla retroguardia del Maribor. Van Dijk sugli sviluppi di un corner è prossimo alla marcatura, ma il compagno Stokes lo ostacola, negandogli la gioia del goal. Il primo tempo termina in parità.

Nella ripresa il Maribor sale in cattedra, mettendo in grossa difficoltà gli scozzesi. Gli uomini di Deila appaiono stanchi e poco incisivi, anche se Johansen sfiora la rete di un clamoroso vantaggio. Gli sloveni si rendono protagonisti di un paio di occasioni pericolose. Il neo entrato Mertelj si distingue immediatamente e  impegna con una fucilata dai 30 metri Craig  Gordon; la giocata si merita gli applausi del pubblico e del tecnico del Maribor Simudza. Il risultato rimane invariato: Maribor 1 – 1 Celtic.

Gli sloveni hanno dimostrato grande sagacia durante la seconda parte del match, ma l’impresa al Celtic Park rischia di essere  fuori dalla portata del Maribor. Il Celtic non ha giocato una gara brillante, considerato il tasso tecnico maggiore rispetto alla compagine casalinga: nella gara di ritorno, gli scozzesi dovranno limitarsi a contenere il Maribor. Gli sloveni potrebbero accusare un certo timore reverenziale nell’affrontare gli scozzesi nella splendida cornice del Celtic Park, ma la sorpresa nel gioco del calcio è sempre dietro l’angolo.

About Edoardo Battaglion 224 Articoli
Sono nato nella provincia di Treviso nel 1993, ma ho origini olandesi. Sono laureato in Filologia Moderna e Medievale, inoltre attualmente risiedo in Polonia. Sin da bambino il calcio ha esercitato un’enorme influenza sulla mia vita ed è una vivida passione che occupa le mie giornate. Il mio cuore batte per la nazionale olandese ed il NAC Breda. Mi divertono molto i gatti parlanti, la cosmogonia e le birre artigianali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.