‘Salva in eXtremis’ presenta ‘l’Ascensore’, chi sale e chi scende fra i pali

SALVA IN EXTREMIS – Nuovo appuntamento con “Salva in eXtremis“, la rubrica settimanale curata da Andrea Salvarani, preparatore dei portieri nel settore giovanile del Parma. La rubrica, questa settimana, assume le forme dell’ascensore: chi sale e chi scende fra gli estremi difensori del pianeta calcio? Ce lo dice il Salva! E le sorprese, non finiscono qui….

CHI SALE

Lloris: Se il Tottenham ha portato a casa la prima vittoria in Premier League , il merito è anche del portiere Lloris, che sul punteggio di 0-0 (minuto 88) ha fermato in modo esemplare un’incursione di Downing. In questa situazione, oltre al coraggio (ingrediente essenziale per un portiere) e la scelta di tempo perfetta di Lloris, possiamo anche apprezzare il movimento delle mani e braccia (portate volontariamente sopra il corpo) del portiere francese su un pallone rimbalzante. (Per vedere la parata, min. 2.27 del filmato)

Cvorovic: Buona prestazione di Cvorovic, nel big match vinto sabato dal Ludogorets contro il Cska Sofia. L’estremo difensore è stato sicuramente uno dei migliori in campo, salvando in più occasioni la propria porta. Attento nel primo tempo, su un colpo di testa di Tunchev, bravissimo nella ripresa su un tiro ravvicinato, con perfetta uscita a terra nel chiudere lo specchio dello porta.

http://www.youtube.com/watch?v=mP8SWHfAvME#t=28

Rebrov: Altro derby di Mosca vinto dallo Spartak grazie a diversi interventi dell’ottimo portiere Rebrov. Una vittoria sofferta (1- 0 contro il Cska) soprattutto grazie ai guantoni del portierone russo, vera rivelazione di questo Spartak Mosca, allenato da Murat Yakin.

https://www.youtube.com/watch?v=Qc_eJR2WhL4

 Mignolet: La prestazione di Mignolet, portiere belga del Liverpool, contro il Southampton è stata piuttosto discontinua caratterizzata da alti e bassi. Molto bene tra i pali, ancora un po’ titubante nelle letture della traiettorie aeree. Ma il salvataggio nel finale (con l’aiuto della traversa) sul tiro ravvicinato di Schneiderlin, è stato sicuramente un intervento decisivo che ha regalato punti e vittoria al “suo” Liverpool. 

Artur: Sembra ormai imminente l’arrivo di Julio Cesar al Benfica, ma nella prima giornata di campionato, l’attuale portiere titolare si è rivelato fondamentale nell’incontro vinto per 2-0 contro il Pacos. Al minuto 10, Artur è bravissimo nel respingere un calcio di rigore ( fallo inutile di Eliseu) a Manuel Josè mantenendo così la porta imbattuta. Sicuro per tutti i 90 minuti.

CHI SCENDE

Novota: Il portiere del Rapid Vienna non mi piace per niente nella rete subita nell’incontro casalingo, perso per 1-0 contro l’Altach. Nel passaggio filtrante che ha portato al gol gli ospiti, Novota si fa cogliere in una posizione troppo arretrata, visto anche lo schieramento della linea difensiva (situata sulla trequarti), arrivando così in ritardo sul pallone. In questo caso, a differenza di Lloris, il portiere non ha avuto molto coraggio e la sua incerta uscita di piede ha facilitato la rete di Mahop

https://www.youtube.com/watch?v=79VUnKTlVec

Ulreich: Errore clamoroso quello di Ulreich, portiere dello Stoccarda. Nella prima rete siglata dal Bochum, il portiere tedesco commette il grave errore di consegnare la palla a Romeu, pressato e circondato da tre avversari e nello stesso tempo orientato verso la porta. Poi arriva l’errore del compagno…ma a certi livelli un portiere non può commettere certi errori. Cose che purtroppo possono succedere !

 

Ruiter: Brutto Intervento di Ruiter, portiere dell’Utrecht, nella rete siglata da Haemhouts. Il portiere olandese respinge un tiro (senza troppe pretese) per via centrali servendo il pallone proprio nei piedi dell’avversario.

 

Poleksic: Perdere una partita al 91° fa sempre male. Se aggiungiamo, poi, che l’errore di Poleksic è clamoroso…la sconfitta brucia ancora di più! Purtroppo nella rete di Simon, il portiere montenegrino del Debrecen (insicuro anche in altre occasioni) si è fatto cogliere impreparato da una conclusione tutt’altro che irresistibile, facendosi goffamente passare la palla sotto la pancia. Nessun commento !

Deckers (Excelsior) Quando un portiere subisce gol da un rinvio del suo collega distante almeno 100 metri, c’è poco da scrivere o da analizzare. Menomale che il suo Excelsior ha portato a casa ugualmente la vittoria, altrimenti… 

 

About Andrea Salvarani 23 Articoli
nato nel 1979, ex preparatore dei portieri del settore giovanile della Reggiana, attualmente al Parma FC. In passato è stato docente ai corsi per talent scout organizzati dalla Techsport

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.