Betis-Fiorentina 1-2: viola ancora vincenti in Spagna

La Fiorentina di Montella ha un dna spagnolo, oltre alle geometrie di Borja Valero e una naturale predisposizione al possesso palla, i viola sembrano trovarsi benissimo nella penisola iberica. A tal proposito infatti è arrivata la seconda vittoria in Spagna, stasera contro il Betis Siviglia, retrocesso dopo una stagione disgraziata. Ieri il successo con il Malaga, al Villamarin gara simile con un avvio bruciante e buon controllo della situazione. Montella si affida alle seconde linee, tanti applausi per Joaquin, che torna nello stadio che l’ha visto fare grandi cose. Alla mezz’ora Piccini, buona la sua prestazione, mette Vargas nelle condizioni di rompere l’equlibrio con il mancino. Al 38esimo arriva la seconda rete, firmata da Babacar (su imbeccata di Joaquin), si va dunque al riposo sul risultato di zero a due in favore dei toscani. Nota stonata nella serata viola è l’uscita per infortunio di Wolski, nel secondo tempo gli andalusi accorciano dopo sei minuti, Matilla mette in rete con una precisa rasoiata. Niente paura, i viola riescono a gestire bene la gara e vanno vicini al terzo con Cuadrado, Gomez e Iakovenko.

About Paolo Bardelli 2028 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.