Jupiler League, Genk-Lokeren 0-0: vince la pioggia

GENK-LOKEREN 0-0 – Terza giornata di campionato belga che parte con l’anticipo tra Genk e Lokeren. Il match si gioca sotto una pioggia incessante ma il clima non favorevole non spaventa la squadra di casa, che per lunghi tratti fa vedere un bel gioco. La prima occasione capita al 15′ con Kumordzi che, dopo un bel break a centrocampo, fa partire un tiro debole che non spaventa gli ospiti. Dopodiché inizia  la partita dell’estremo difensore del Lokeren Verhulst. Il portiere belga compie nella prima frazione di gara degli autentici miracoli. Prima si oppone al tiro da distanza ravvicinata di Mboyo, poi si supera parando le conclusioni di Vossen e Okriashvili. Sensazionale è però la risposta sullo stacco di testa di Kara. Il Lokeren si rende minaccioso solo verso il finale di gara, quando reclama un calcio di rigore per un fallo su Galitsios. Nella ripresa, il Genk prova a creare qualche grattacapo a un Lokeren che appare sin da subito più attento . La pioggia non cessa e il campo si rende sempre più pesante. L’occasione più ghiotta capita ancora sulla testa di Kara, che però si fa respingere in angolo. Il Lokeren esce dal guscio, ma nè Ansah né De Pauw spaventano la retroguardia di casa. Nei minuti finali, il Genk cerca di gettarsi all’assalto ma senza idee non si va da alcuna parte. All’87 ‘ un tiro di Kaya per gli ospiti fa urlare al gol, la sua conclusione, però, si spegne sul fondo. Una partita brutta, forse sarebbe meglio definirla orribile, tra due squadre che sono sembrate messe in campo senza alcuna logica. Si spera che il tipo di gioco mostrato oggi sia dovuto anche a causa della forte pioggia, che si è abbattuta sul campo del Genk. Fatto sta che i padroni di casa rimandano ancora l’appuntamento con la vittoria, mentre gli ospiti portano a casa un punticino importante.

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.