Brasileirão – Clamoroso al Morumbi: il Chapecoense batte il San Paolo!

VITTORIA STORICA– Clamoroso al Morumbi: il Chapecoense, matricola del Brasileirão 2014, espugna la tana del San Paolo (primo k.o interno stagionale) ed ottiene la prima vittoria esterna in Serie A della sua storia. Poco efficace la squadra paulista, che domina nel possesso palla, crea diverse palle-gol, ma non riesce mai a superare l’estremo difensore ospite Danilo, fra i migliori (se non il migliore) della squadra diretta da Celso Rodrigues. E così, dopo tre nitide occasioni non concretizzate da Ganso, Alvaro Pereira e Kadlec, il Tricolor Paulista viene punito, al dodicesimo della ripresa, da Ricardo Conceição, servito splendidamente nel corridoio da Dedè e lesto nell’anticipare i difensori locali.

GREMIO CORSARO – Del passo falso del San Paolo ne approfitta il Gremio, corsaro a Florianpolis sul campo del Figueirense. La strada si mette subito in discesa per la squadra di Porto Alegre, in vantaggio dopo solo quattro minuto grazie a Giuliano, che batte Tiago Volpi con un tiro ad incrociare sul secondo palo.  Il Figueirense prova ad imbastire una reazione, senza mai mettere in reale difficoltà la retroguardia ospite. Le cose, per i padroni di casa, si mettono male al sessantacinquesimo: Thiago Heleno viene espulso e lascia in dieci i compagni di squadra. Nell’ultima mezz’ora non accade nulla di significativo: il Gremio, in attesa delle partite in programma stasera, agguanta il terzo posto in classifica.

GALO APPANNATO – Continua il campionato in chiaroscuro dell’Atletico Mineiro. La squadra di Levir Culpi, in formazione leggermente rimaneggiata in vista del match di ritorno della Recopa Sudamericana contro il Lanus (fuori Ronaldinho, Leandro Donizete e Diego Tardelli), va in svantaggio al venticinquesimo: Rhayner mette una deliziosa palla dalla fascia destra, Titi stacca di testa e batte un incolpevole Victor. Il Galo accusa il colpo e rischia in un paio di circostanze di subire la seconda rete. Dopo un primo tempo deludente, i padroni di casa giocano decisamente meglio la ripresa, rinfrancati dal doppio cambio effettuato da Culpi nell’intervallo: fuori Maicosuel e Alex; dentro Luan e Pedro Botelho. Ed è proprio il neo-entrato Luan, al minuto sessantasette, a mettere il segno il goal del pareggio grazie ad un colpo di testa all’interno dell’area piccola avversaria. Finale di partita avvincente ed entusiasmante: i padroni di casa sfiorano il goal in tre circostanze, mentre gli ospiti, nei minuti finali, sciupano un paio di ghiottissime occasioni per tornare da Belo Horizonte con i tre punti.

RESUSCITA IL FOGAO, PROGRAMMA DELLA SERATA- Preziosissimo successo del Botofago, che batte di misura il Cortiba e si allontana (momentaneamente) dai bassifondi della classifica. Decide un fantastico gol di Bolatti, autore, al dodicesimo minuto, di una pregevole conclusione volante di collo destro, su cui Vanderlei nulla ha potuto. Vittoria importante, come scritto, per il Fogao, sconfitta pesantissima per il Coritiba, ultimo in classifica e in piena crisi tecnica. Il programma dell’undicesima giornata si completerà, stasera, con i restanti sei incontri in cartello. Fra le sfide più interessanti, spiccano Palmeiras-Cruzeiro (con la Raposa che proverà a vincere per mantenere la vetta), Internacional-Flamengo (con il Fla alla ricerca disperata di punti per uscire dalle sabbie mobili della zona-retrocessione) e Fluminense-Santos (sulla carta il match più prestigioso ed equilibrato di questo turno).

IL PROGRAMMA DELL’UNDICESIMA GIORNATA DEL BRASILEIRÃO

San Paolo-Chapecoense 0-1

Atlético Mineiro-Bahia 1-1

Figueirense-Grêmio 0-1

Botafogo-Coritiba 1-0

Palmeiras-Cruzeiro h.21.00

Vitória-Corinthians h. 21.00

Internacional-Flamengo h. 21.00

Fluminense-Santos h.23.30

Atlético Paranaense-Criciúma h.23.30

Goiás-Sport  h. 23.30

 

 foto tratta da www.globoesporte.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.