Maradona: “I tedeschi sono sicuri di vincere, ma noi abbiamo una chance”

La Germania va pressata a centrocampo come han fatto Algeria e Ghana,non va lasciata giocare, ciò è costato caro al Brasile” – è questa la ricetta di Diego Armando Maradona per la sua Argentina, che affronterà domani sera la squadra di Loew per salire sul tetto del mondo. “Attaccandoli in mezzo, il Ghana è riuscito a cogliere un pareggio per 2-2 nel girone eliminatorio, mentre l’Algeria facendo più o meno lo stesso li ha portati fino ai supplementari, negli ottavi di finale. Diversamente, i brasiliani li hanno aspettati permettendogli una fitta rete di passaggi a centrocampo che si sono rivelati letali: questo è quello che dobbiamo evitare”.

“Abbiamo incominciato il Mondiale con tante incertezze soprattutto per il reparto difensivo, che per ironia della sorte ora è il nostro punto di forza, dovremo imbrigliarli per ripartire e azionare Messi e Higuaìn” – ha detto il Pibe nella sua trasmissione De Zurda, in onda su Telesul. “Loro sono comunque troppo sicuri di vincere, credo che questo atteggiamento gli costerà caro, non sono imbattibili.”

Riguardo alle condizioni di Messi, Maradona resta fiducioso: L’unica paura che ho è che sia un po’ stanco, l’ho visto respirare con molta difficoltà l’altra sera, ma penso in finale non potrà giocare così. Lui lo sa, e comunque glielo ricorderanno Mascherano e il Pocho Lavezzi”

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.