Inghilterra, Rooney: ‘Non siamo stati cinici’

Ancora un mondiale amaro per l’Inghilterra, in Brasile le speranze dei Tre Leoni sono andate in fumo dopo due sole partite e altrettante sconfitte, contro Italia e Uruguay, per l’ennesima volta è tempo di fare l’analisi della sconfitta. Tocca a Rooney parlare, proprio lui la stella più attesa: “Se andiamo a vedere le nazionali che hanno vinto le ultime edizioni hanno come denominatore comune la malizia, la cattiveria e il cinismo”. Wayne precisa che queste caratteristiche all’Inghilterra sono invece mancate clamorosamente. “Credo che dobbiamo imparare anche noi ad averne un po’ (di cattiveria, ndr), siamo una squadra molto onesta”. Decisiva la sconfitta contro l’Uruguay: “Loro sono stati bravi a frammentare il gioco e a commettere molti falli intelligenti”.

About Paolo Bardelli 2028 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.