Uruguay, Suarez duro:’Rispondo con i goal a chi mi critica’

URUGUAY SUAREZ – Rientra in campo ad un mese soltanto dal delicato intervento al ginocchio sinistro e, come se nulla fosse, decide il match con una doppietta di pregevole fattura. Non poteva esserci rientro migliore per Luis Suarez, perla di diamante dell’Uruguay che, ieri sera, ha battuto la selezione inglese. Al termine del match, “El Pistolero” si toglie qualche sassolino dalla scarpa nei confronti di chi, in Inghilterra, non ha mancato di ironizzare nei suoi confronti. Troppi, in passato, gli episodi “scottanti” in Premier League, a nulla è valsa l’ultima ottima stagione, dove a parlare sono stati i goal e null’altro.

Prima del match – ha dichiarato Suarezmolti critici inglesi hanno ironizzato sui miei comportamenti degli ultimi anni. In questo momento, però, sto bene fisicamente e mentalmente. E credo di averlo dimostrato anche oggi. Sono curioso di vedere, ora, qual è la loro opinione nei miei confronti.” Si passa, poi, alle “dediche”:”Voglio dire grazie a mia moglie, ai miei figli, ai miei compagni di squadra e a Walter Ferreira (ndr: fisioterapista della Celeste).” Un ultimo pensiero è dedicato a Steven Gerrard, compagno di squadra del “Conejo” nel Liverpool:”E’ il migliore compagno di squadra che abbia avuto in carriera. Questo è un momento sfortunato per lui: gli ho detto che deve reagire, dimenticare questa partita e guardare avanti, perché è uno dei migliori giocatori in assoluto.”

2 Commenti su Uruguay, Suarez duro:’Rispondo con i goal a chi mi critica’

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.