Inghilterra, Hodgson nell’occhio del ciclone:’Non mi dimetto’

INGHILTERRA HODGSON – Due partite, due sconfitte. Ruolino peggiore non ci poteva essere per l‘Inghilterra di Hodgson, ormai ad un passo dal dire “addio” al Mondiale. Normale quindi che, Oltremanica, si chiedano a gran voce le dimissioni dell’ex tecnico del Fulham, al secondo (probabile) fallimento dopo Euro 2012, dove raggiunse i quarti di finale senza entusiasmare.

Il “vecchio” Roy, però, sembra non curarsi delle critiche ricevute e guarda avanti:”Non ho alcuna intenzione di dimettermi: sono ovviamente deluso, ma lasciare la squadra non è la soluzione giusta. I giocatori – ha proseguito Hodgson – hanno svolto un buon lavoro, rispettando quanto a loro richiesto.” L’ultima dichiarazione, però, lascia aperta un’ipotesi di esonero:”Se la Football Association è convinta che io non sia l’uomo adatto per questa nazionale, vedrà il da farsi. Non sarò certo io a farmi da parte.”

2 Commenti su Inghilterra, Hodgson nell’occhio del ciclone:’Non mi dimetto’

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.