La Premier chiama Alessio Cerci, Liverpool e Everton in pole

Sirene inglesi per Alessio Cerci. L’Everton ha messo sul piatto un’offerta da dieci milioni di sterline (tredici milioni di euro) per assicurarsi le prestazioni dell’attaccante del Torino e della nazionale italiana. Ma non ci sono soltano i Toffees a preoccupare i tifosi del Toro. Per l’ex giocatore di Roma e Fiorentina, infatti, si registra anche l’interessamento del Liverpool di Brendan Rodgers, che al contrario dei cugini, può giocarsi la carta Champions League per convincere Cerci al trasferimento in Inghilterra.

 

Fino ad ora però, l’unica offerta concreta è stata dell’Everton, offerta  però ritenuta insufficiente dalla dirigenza granata, intenzionata a trattenere – a meno di offerte irrinunciabili – a tutti i costi il proprio numero undici. La sensazione è che il corteggiamento di Liverpool e Everton sia solo agli inizi, e che se pervenisse un’offerta giusta il Torino potrebbe privarsi di Cerci. Ma le due rivali della Merseyside sono avvisate: per meno di venti milioni di euro il presidente Cairo non si siederà a trattare.

About Enxhi Fero 113 Articoli
Originario dell'Albania, studente universitario di 20 anni con tanti sogni nel cassetto. Grazie a TuttoCalcioEstero coltiva la sua passione verso il giornalismo sportivo. Oltre al calcio anche tanto basket.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.