Gilardino, futuro in Cina con Lippi?

GILARDINO GUANGZHOU – Clamorosa indiscrezione proveniente dalla Cina: Alberto Gilardino sarebbe ad un passo dal Guangzhou, squadra detentrice della Champions League asiatica, guidata in panchina da Marcello Lippi. Le parti sarebbero vicinissime a trovare un accordo che, a livello economico, soddisferebbe i desideri della punta di Biella, che al Guangzhou ritroverebbe, oltre a Marcello Lippi (tecnico con cui si laureò campione del mondo), Alessandro Diamanti, compagno di squadra nel Bologna di due stagioni fa.

La trattativa, a quanto pare, non si è ancora concretizzata solo per un problema burocratico: il Guangzhou, in base alle regole attualmente in vigore nel campionato cinese, prima di ufficializzare l’acquisto deve liberare un posto da extracomunitario. Negli scorsi mesi, Alberto Gilardino era stato accostato con forza al Toronto, società con cui non è stato raggiunto un accordo per espressa volontà del giocatore, che a gennaio, mese in cui la trattativa sembrava ben avviata, preferì restare in Italia a giocarsi le sue chance in vista del Mondiale. Nelle ultime settimane, invece, la punta piemontese era stata accostata ad un’altra squadra della MLS, il neonato New York City. Ma la Cina, ora, sembra più vicina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.