Benatia, Sabatini chiude le porte a Bayern e City:’ Ci vogliono 61 milioni!’

Bologna FC v AS Roma - Serie ABENATIA ROMA – Le parole di Benatia dei giorni scorsi, non sono passate inosservate durante la conferenza stampa di Walter Sabatini, direttore generale della Roma. L’ex calciatore dell’Udinese, infatti, aveva parlato di promesse non mantenute dalla società giallorossa ed aveva manifestato un deciso interesse per le sirene provenienti dalla Premier League (Manchester City) e Bundesliga (Bayern Monaco).

La replica del dirigente dei vice-campioni d’Italia, che ha definito il procuratore del giocatore un “menestrello”, non si è fatta attendere:Il procuratore di Benatia ha definito “congrua” un’offerta di 30 milioni? Mi vien da ridere. Trenta milioni è il prezzo del piede sbagliato del calciatore, il sinistro. Il destro, ovvero il piede naturale, costa almeno un milione in più. Quindi – ha proseguito Sabatini – chi vuol comprare il calciatore dovrà spendere 61 milioni. Noi, in quel caso, cederemo il giocatore.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.