Epilogo turco: Galatasaray secondo, Trabzonspor in Europa, Elazigspor retrocesso

Galatasaray-Kayseri ErciyessporEcco gli ultimi verdetti dopo l’ultima giornata della Super Lig turca (segnata dal lutto celebrato su tutti i campi in memoria del disastroso crolla della miniera di Soma, più di 300 morti): secondo posto al Galatasaray che batte, seppur di misura, l’Erciyesspor e quindi solo terzo il Besiktas che peraltro non chiude nemmeno con la vittoria ma col pari in casa contro il Genclerbirligi. L’ultima squadra retrocessa è l’Elazigspor che non approfitta della sconfitta della diretta avversaria Gaziantepspor sconfitta a Bursa e cade anch’essa a Rize.

I neocampioni del Fenerbahce chiudono con una facile vittoria nel testacoda, espugnando il campo del Kayserispor ultimo e già retrocesso da tempo (gol del brasiliano Cristian Baroni su assist di Moussa Sow che nel finale raddoppia in contropiede solitario). I gialloblù chiudono così a 74 punti (+11 sulla seconda) con 74 reti fatte, di gran lunga il miglior attacco (14 in più del secondo del Sivasspor).

Seconda piazza (e qualificazione Champions) confermata dal Galatasaray che batte, non senza difficoltà, l’Erciyesspor invischiato nella lotta salvezza. Mancini schiera un offensivo 4-2-4 con Sneijder e Kurtulus ali e doppio centravanti Burak Yilmaz-Bulut che, dopo un primo tempo comunque dominato dai giallorossi vicini al gol con una punizione di Sneijder e un gran destro di Melo, frutta solo nella ripresa prima con il vantaggio di Burak Yilmaz che tocca sottoporta su assist di Sneijder poi con il raddoppio firmato da un’incornata di Bulut su punizione dalla destra di Inan. Gli ospiti hanno una reazione con il fortunoso gol del centrale senegalese Manganè in proiezione offensiva ma si fermano lì (e sono comunque salvi grazie ai risultati dei diretti concorrenti). Il Besiktas, che pure vincendo non avrebbe raggiunto i giallorossi, non va oltre il pari casalingo contro il Genclerbirligi e si deve accontentare del terzo posto che vuol dire preliminare Champions League: i bianconeri dominano chiaramente e passano alla mezz’ora con un tuffo di testa del bomber Almeida (tredici centri in stagione) su preciso cross del terzino mancino Ramon ma non raddoppiano e ad inizio ripresa subiscono il pari con un gol dello svedese Celik (un anno fa a Pescara). L’episodio ad un quarto d’ora dalla fine è simbolico della stagione del “vorrei ma non posso” del Besiktas: tiro di Holosko che colpisce il braccio del centrale ospite Kulusic, è rigore ma dal dischetto Almeida si fa respingere il tiro da Kaplan.

In Europa League, insieme al Sivasspor che l’aveva già raggiunta nello scorso turno, ci va anche il Trabzonspor che non sbaglia la trasferta sul campo dell’Antalyaspor già retrocesso. Missione compiuta per i bordeaux-blu grazie ai gol di Yavru e un bel mancino di Adin ma soprattutto grazie al funzionale cambio di guida tecnica con l’arrivo in panchina di Hami Mandirali un paio di mesi fa. Nulla da fare quindi per il Kasimpasa pur vincente ad Akhisar, decisive le reti di Torun e dell’argentino Scarione (al sedicesimo centro stagionale).

L’ultima retrocessa è l’Elazigspor di Okan Buruk che viene sconfitto sul campo del Rizespor che fino all’ora di gioco si trova sotto dopo una perfetta punizione del cileno Tello per poi ritornare con una doppietta del camerunense Kweuke e tris finale del congolese LuaLua; una vittoria dei biancorossi avrebbe significato salvezza vista la sconfitta del Gaziantepspor, anch’esso ko in rimonta a Bursa (al gol di Akin risponde Fernandao, nel finale uno-due decisivo dei padroni di casa) e salvo nonostante il pessimo finale di torneo (due soli punti negli ultimi otto turni).

Eskisehirspor 1 – 1 Konyaspor (52’ rig. Jorquera; 41’ Aydin)
Kayserispor 0 – 2 Fenerbahce (13’ Cristian, 93’ Sow)
Rizespor 3 – 1 Elazigspor (64’, 78’ Kweuke, 84’ LuaLua; 37’ Tello)
Bursaspor 3 – 1 Gaziantepspor (42’ Fernandao, 80’ Yilmaz, 89’ Yildirim; 40’ Akin)
Galatasaray 2 – 1 Erciyesspor (46’ Burak Yilmaz, 75’ Bulut; 81’ Mangane)
Besiktas 1 – 1 Genclerbirligi (35’ Almeida; 58’ Celik)
Karabukspor 1-0 Sivasspor (50’ rig. Parlak)
Akhisarspor – Kasimpasa 1-3 (43’ Taskiran; 5’ Buyuk, 49’ Torun, 56’ Scarione)
Antalyaspor – Trabzonspor 0-2 (13’ Yavru; 51’ Adin)

Classifica: Fenerbahce 74; Galatasaray 65; Besiktas 62; Sivasspor 53; Trabzonspor 53; Kasimpasa 51; Karabukspor 50; Bursaspor 46; Genclerbirligi 45; Akhisarspor 44; Eskisehirspor 42; Konyaspor 42; Rizespor 42; Gaziantepspor 37; Erciyesspor 37; Elazigspor 34; Kayserispor 31; Antalyaspor 29.

About Edoardo Buganza 337 Articoli
(Ar)redattore per Tce dal marzo 2014, seguo in particolare i campionati dell'Est europeo come Polonia, Turchia e Grecia. Genovese, esterofilo, aspirante osservatore, sospirante milanista.
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.