Primera División Argentina: Vola Gimnasia vola! Quilmes spera ancora, Argentinos profondo rosso!

La Primera División argentina cambia registro. Niente sorprese finora. Vola il Gimnasia che mantiene la vetta battendo a domicilio un Argentinos ormai rassegnato alla B. Ennesimi pareggi per San Lorenzo (in casa del Belgrano) e Colón (in casa del Rafaela) che si allontanano dalla testa della classifica. Successo liberatorio per il Newell’s contro il Tigre e per il Quilmes che ad Avellaneda mette in cascina punti importanti per risalire il promedio. Infine, roboante vittoria del Vélez con i ragazzi delle giovanili ai danni del Central.

Promedio
Nell’anticipo del venerdì, il Tigre disperde un’altra opportunità per ingrossare il promedio, facendosi rimontare il vantaggio iniziale di Nahuelpán da un colpo di testa di Ponce e da un gol pazzesco di Banega. Il Colón, invece, continua a sommare punti in casa e trasferta. Grazie al pareggio di Graciani, mette in fila il quarto risultato utile consecutivo e, oltre a migliorare la media punti, rimane aggrappato al sogno di vincere il campionato. Fondamentale il trionfo del Quilmes sul campo del Racing: il Cervecero di Caruso Lombardi riesce nell’impresa di risorgere ancora con un gol di Ríos, sale al terz’ultimo posto nel promedio e spera in un passo falso del Godoy Cruz.

Titolo
Nella partita più importante per la lotta al titolo, il Gimnasia La Plata incrociava il suo destino con una squadra praticamente già spacciata, l’Argentinos Juniors. Per infierire e proseguire nella marcia inarrestabile verso il titolo serviva la sesta vittoria consecutiva: il Lobo infligge al Bicho colorado un secco 2-0 con le reti di Meza e Facundo Pereyra e lo condanna alla retrocessione quasi matematica. Il San Lorenzo, con alcune riserve e con in testa il pensiero fisso della Copa Libertadores, pareggia nuovamente 0-0 contro il Belgrano e può dire addio al campionato. Il Vélez ha già da tempo perso il treno per il Final 2014 ma riesce, con una squadra imbottita di ragazzi delle giovanili (più i veterani Zárate – autore di una doppietta -, Nanni e Desábato), a demolire il Rosario Central con un sonoro 4-1.

Partite

Newell’s Old Boys-Tigre 2-1 (54′ Ponce, 61′ Banega; 49′ Nahuelpán) [giocata sabato alle 00.10]
Belgrano-San Lorenzo 0-0 [20.00 ora italiana]
Atlético Rafaela-Colón 1-1 (52′ Depetris; 62′ Graciani) [22.10 ora italiana]
Argentinos Juniors-Gimnasia LP 0-2 (3′ Meza, 50′ Facundo Pereyra) [23.10 ora italiana]
Vélez Sarsfield-Rosario Central 4-1 (1′, 22′ Mauro Zárate, 71′ Rolón, 87′ Cedeño; 90′ Medina) [00.20 ora italiana]
Racing Club-Quilmes 0-1 (79′ Ríos) [1.30 ora italiana]

(foto tratta da olé.com.ar)

About Alex Alija Cizmic 234 Articoli
21enne perennemente indeciso sulla strada da seguire. Marchigiano di origini bosniache e innamorato del Sudamerica, amo definirmi cittadino del mondo. Da poco ho conosciuto la passione per il giornalismo calcistico che mi ha folgorato... Sudamerica es mi pasión, Argentina es mi nación!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.