Gambrinus Liga Rep.Ceca: il Viktoria tenta la rimonta, colpo Mlada

GAMBRINUS LIGA- Sembrava inarrestabile la corsa dello Sparta Praga verso un titolo quasi annunciato, ma un Banik Ostrava con il coltello tra i denti riesce a portare a casa un ottimo punto in chiave salvezza, fermando proprio la capolista tra le mura amiche del Balzay Stadion di Ostrava. I padroni di casa passano in vantaggio al 53’, quando sul tiro ravvicinato di Foltyn il portiere ospite Vaclik respinge e da pochi passi Skutka appoggia in rete il gol del vantaggio. Lo Sparta, ancora imbattuta in questa stagione, vuole continuare la striscia positiva ed al 79’ pareggia: sul cross da sinistra di Krejci, interviene a centro area Julis, entrato da soli 10 minuti, e di piattone realizza il gol del 1 a 1,  risultato sulla quale si chiude l’incontro. Il Viktoria Plzen, di scena all’Adruv Stadion di Olomouc, approfitta proprio del mezzo passo falso della rivale vincendo per 2 a 1 contro il Sigma. Viktoria che accorcia e si porta ad 8 punti dalla vetta. Inaspettatamente è proprio il Sigma a passare in vantaggio con Rolinc, che dopo 9 minuti viene servito in profondità da Depetris e a tu per tu con Kozacik lo batte con un diagonale mancino che termina nell’angolo sinistro della porta ospite. I rossoblu reagiscono e nel primo tempo vanno più volte vicini al gol. Nella ripresa, al 65’ arriva il pareggio con un colpo di testa di Kolar, che sul calcio d’angolo battuto da Horvath, anticipa tutti sul secondo palo e realizza il gol del 1 a 1. La squadra di Uhrin non si accontenta ed al 77’ passa in vantaggio con Wagner, che entrato da appena 60”, interviene in spaccata sul cross da sinistra di Kovarik e timbra il gol del definitivo 2 a 1 ospite.

Vittoria importantissima del Mlada Boleslav, che nel posticipo del Lunedì batte a domicilio il Teplice nello scontro diretto valevole per la terza posizione. Gli ospiti realizzano il gol decisivo al 77’ con il bosniaco Skuc, che sfrutta una disattenzione della difesa avversario e batte il portiere Grigar. Il Mlada effettua un importante sorpasso in classifica proprio sugli avversari e sale a quota 37, a +2 proprio sul Teplice. Torna alla vittoria anche lo Slovan Liberec, che dopo la clamorosa sconfitta della scorsa settimana contro il Bohemians 1905, si riscatta e batte con un rotondo 3 a 0 il Baumit Jablonec nel proprio Stadion u Nisy. I biancoazzurri passano in vantaggio dopo soli 11 minuti con un colpo di testa di Sergej Rybalka da pochi passi. Nella ripresa arriva prima il raddoppio con l’olandese Kevin Luckassen al 58’, mentre il tris finale è realizzato da Jarolim su calcio di rigore all’81’. Lo Slovan sale a quota 35 punti, affiancando il Teplice, mentre il Baumit resta a quota 28 punti. E proprio il Baumit Jablonec viene sorpassato in classifica dallo Slovacko, che rifila un pesantissimo 5 a 0 ad uno Zbrojovka Brno che non vince da ben 3 turni e che ora ha un solo punto di vantaggio dalla zona retrocessione. I padroni passano in vantaggio al 14’ con un’autorete del difensore ospite Kostal, mentre al 40’ arriva il raddoppio di Petr. Nella ripresa sale in cattedra il centrocampista offensivo dei padroni di casa Jaroslav Divis, che in 45 minuti realizza addirittura una tripletta. Lo Slovacko raggiunge quota 29 punti mentre lo Zbrojovka rimane a 19.
Continua la crisi del Dukla Praga, che dopo 3 sconfitte consecutive impatta tra le mura amiche contro un Marila Pribram con un disperato bisogno di punti per continuare a sperare in una salvezza difficile. I padroni di casa passano in vantaggio al 17’ con un colpo di testa di Stetina sul calcio di punizione battuto da sinistra da Kalouda. Tutto sembra andare nella direzione giusta ma al 40’ arriva il pareggio ospite. Fallo ingenuo di Hanousek, che trattiene Tarczal in area. Sul dischetto si presenta Reznicek, che spiazza il portiere. Nella ripresa le due squadre non riescono ad aggiudicarsi l’intera posta in palio ed il match termina sul risultato di 1 a 1. Il Dukla torna a muovere la classifica e sale a 31, mentre con questo pareggio il Marila Pribram mantiene i 2 punti di vantaggio sulle ultime due posizioni in classifica.

Nella lotta per non retrocedere, spicca la vittoria esterna del Vysocina Jihlava, che batte lo Slavia Praga per 2 a 1. Gli ospiti passano in vantaggio dopo 14 minuti con un’autorete di Smejkal, che nel tentativo di anticipare l’attaccante avversario Harba, devia il pallone nella propria porta. E proprio Harba al 56’ realizza il gol del raddoppio, che ammutolisce l’intero Eden Stadion. Sul rinvio sbagliato del portiere di casa Contofalsky, l’attaccante ospite recupera il pallone al limite dell’area, salta due difensori e con il sinistro lo batte con un tiro preciso sotto la traversa. Lo Slavia riapre il match al 74’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Smejkal segna il gol dell’1 a 2. Risultato che con cambia fino al termine del match. Termina a reti inviolate lo scontro diretto tra Znojmo e Bohemians 1905. Un punto importante per il morale e per la classifica per entrambe le squadre. I padroni di casa salgono a 22 punti e riscattano parzialmente la sconfitta dell’ultimo turno subita per mano dello Slavia Praga mentre il Bohemians 1905 da continuità alla vittoria contro lo Slovan Liberec ed approfitta della sconfitta dello Zbrojovka Brno, portandosi ad un solo punto dalla zona salvezza.

 

SLOVAN LIBEREC – BAUMIT JABLONEC 3-0 (11’ Rybalka, 58’ Luckassen, 81’ Jarolim) [Venerdì, 20.15]
ZNOJMO – BOHEMIANS 1905 0-0 [Sabato, 15.00]
BANIK OSTRAVA – SPARTA PRAGA 1-1 (52’ Skutka, 79’ Julis) [Sabato, 16.45]
SLOVACKO – ZBROJOVKA BRNO 5-0 (14’ Kostal[A], 40’ Petr, 61’ Divis, 65’ Divis, 92’ Divis) [Sabato, 17.00]
DUKLA PRAGA – MARILA PRIBRAM 1-1 (17’ Stetina, 34’ Reznicek) [Sabato, 18.00]
SLAVIA PRAGA – VYSOCINA JIHLAVA 1-2 (14’ Smejkal [A], 56’ Harba, 75’ Smejkal) [Domenica, 17.00]
SIGMA OLOMOUC – VIKTORIA PLZEN 1-2 (9’ Rolinc, 65’ Kolar, 77’ Wagner) [Domenica, 17.00]
FK TEPLICE – MLADA BOLESLAV 0-1 (77’ Skuc) [Lunedi 18.00]

CLASSIFICA
Sparta Praga 55; Viktoria Plzen 47; Mlada Boleslav 37; Teplice 35; Slovan Liberec 35; Dukla Praga 31; Slovacko 29; Baumit Jablonec 28; Vysocina Jihlava 23; Znojmo 22; Slavia Praga 22; Sigma Olomouc 21; Marila Pribram 20; Zbrovkoja Brno 19; Banik Ostrava 18; Bohemians 1905 18.

About Alessandro De Felice 134 Articoli
Laureato in Mediazione Linguistica, amo viaggiare e il 'football' di ogni angolo del mondo. Laziale fino al midollo, fin da bambino coltivo la passione per il giornalismo di ogni genere, con una particolare preferenza per quello sportivo. Con grande orgoglio, conto diverse collaborazioni online e sulla carta stampata. Grazie a Tuttocalcioestero.it ho scoperto la magia del calcio della Repubblica Ceca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.