Ligue 1: Saint-Etienne in scioltezza, Lione di misura

Terzo posto in Ligue 1 a portata di mano per il Saint-Etienne, che oggi pomeriggio ha battuto agevolmente il Sochaux e ora è a due soli punti dal Lille. Dopo un primo tempo a reti bianche, Mevlut Erding ha rotto l’equilibrio incocciando di testa il cross di Mollo in avvio di ripresa. Padroni di casa in pieno controllo, pochi giri d’orologio e arriva il raddoppio firmato Tabaou, Pele para su Cohade ma non può nulla sul tap-in dell’esterno. Butin entra dalla panchina e accorcia le distanze capitalizzando il cross basso di Corchia. Le speranze di rimonta vengono però infrante al minuto 81, quanto Bakambu incassa il secondo giallo per un tocco di mano. La gara è ormai decisa, poco prima dello scadere Brandao serve Erdinc, doppietta e gara in cassaforte.

Chi deve faticare di più è il Lione, prossimo euroavversario della Juventus. Il match delle 17.00 è stato deciso da una rete di Gomis al minuto 46. Gli uomini di Remy Garde, reduci dalla sconfitta con il Monaco ritrovano i tre punti e restano in scia ai Verts. L’obiettivo è il terzo posto, piazzamento Champions, superato lo scoglio Guingamp l’OL può continuare la corsa.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.