Svizzera, Zurigo e Grasshoppers sulle tracce di un giovane della Juventus

Da quando si è aperto il nuovo ciclo, con Beppe Marotta nei panni di direttore generale e Fabio Paratici in quelli di direttore sportivo, la Juventus ha puntato forte sul settore giovanile, rafforzando in modo deciso la rete di osservatori e investendo tanto su giovani talenti di belle speranze, scovati negli antri più nascosti del calcio europeo. Uno di questi è il ventenne terzino destro svizzero Joel Untersee, prelevato dallo Zurigo nell’estate del 2010 e attualmente finito in prestito al Vaduz, formazione che milita nella seconda divisione svizzera. Il ragazzo si sta mettendo in luce per temperamento e personalità, accendendo così i desideri di mezza Super League, in particolare di Grasshoppers e Zurigo. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla Svizzera, proprio la squadra da cui i bianconeri lo acquistarono quattro stagioni or sono avrebbe chiesto informazioni per ottenerne il prestito e in Corso Galileo Ferraris starebbero valutando con interesse i vantaggi dell’operazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.