Hannover: Cherundolo dice basta, si ritira

HANNOVER – Dopo un’intera vita calcistica passata nella Bassa Sassonia con la maglia dell’Hannover, capitan Steven Cherundolo ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo: la decisione è maturata a causa degli innumerevoli e persistenti problemi al ginocchio che lo hanno tormentato negli ultimi anni. L’americano, 35 anni compiuti lo scorso febbraio, ha militato per 15 anni con i Roten – con cui vanta più di 300 presenze in Bundesliga – che lo prelevarono nel 1999 dai Portland Pilots, formazione dell’Università dell’Oregon.

Cherundolo, che ha rinunciato anche a partecipare al Mondiale con la nazionale a stelle e strisce, resterà comunque nello staff tecnico del club, sarà infatti assistente allenatore della squadra Under 23 e inizierà a studiare per conseguire il patentino da allenatore.

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.