Liverpool, Gerrard chiama il rinnovo di Rodgers

LIVERPOOL – Dopo aver portato il Liverpool dal settimo posto dello scorso anno alla lotta per il titolo, Brendan Rodgers ha ancora 12 mesi di contratto con i Reds e le trattative per il rinnovo non sono ancora state prese in considerazione, a detta della società per non “distrarlo” dalla lotta per il titolo.

Per cercare di dare una spinta decisiva al nuovo contratto di Rodgers è salito in cattedra capitan Steven Gerrard, che ha invitato i proprietari, il Fenwey Sports Group, a offrire al tecnico un nuovo remunerativo accordo per ricompensarlo dell’ottimo lavoro svolto in questa stagione: la squadra è pienamente in lizza per qeìuel titolo nazionale che manca nella bacheca di Anfield ormai dal lontano 1990.

Secondo quanto riporta il Guardian, Gerrard si è detto stupido dalla mancanza di un’offerta di rinnovo per Rodgers, descritto dal capitano come il miglior manager che abbia mai avuto: “Sono veramente impressionato dalle sue sessioni, dalla sua maturità e dai suoi schemi, sotto la sua guida sto imparando giorno per giorno. Quando sei a fine carriera cerchi di imparare il più possibile dal tuo allenatore, e per me è fantastico poter lavorare con lui; credo che anche i miei compagni siano d’accordo con me. Sono contento che lui sia qui – continua Gerrard – e spero solo che il suo rinnovo arrivi il più presto possibile.”

Il 41enne ha firmato un contratto di 3 anni nel 2012 in sostituzione di Kenny Dalglish  ed ha un’opzione per un eventuale quarto anno con le stesse condizioni: si attendono nuovi sviluppi, se la FSG intende esercitare l’opzione o offrire un nuovo e duraturo accordo con cifre notevolmente migliorate. Anche Rodgers è d’accordo sul posticipare la discussione dei termini del contratto in estate, per non distogliere le attenzioni dalla Premier, con i Reds sempre più lanciati dopo il colpo grosso ad Old Trafford sul Manchester United.

 

About Andrea Gatti 567 Articoli
24 anni, appassionato di sport a tutto tondo (football americano, basket, golf e ovviamente calcio), letteratura, film e auto. Dopo aver conseguito la maturità linguistica, lavoro attualmente per una multinazionale metalmeccanica, mi occupo di calcio estero per passione ed amore per il rettangolo verde.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.