Russia, torna il campionato e sarà spettacolo…

Torna il campionato in Russia dove, dalla lotta per il titolo a quella per evitare la retrocessione, tutto è aperto a qualsiasi risultato. Quando mancano undici gare da giocare, Zenit e Lokomotiv Mosca sono prime a pari punti; subito dietro, ad un solo punto di distacco, lo Spartak ma potrebbero inserirsi nel discorso titolo o secondo posto (utile per l’accesso ai preliminari di Champions League) anche Dinamo Mosca, CSKA Mosca e pure il Krasnodar dove alla corte di Kononov è arrivato anche Shirokov(finito fuori-rosa con lo Zenit di Spalletti). Probabilmente saranno decisivi gli scontri diretti dove può succedere di tutto…

Anche nella corsa per evitare la retrocessione regna l’incertezza, vista la classifica cortissima. Volga, Tomsk, Terek ed Ural si giocano tutto ma ci proverà fino alla fine anche l’Anzhi ultimo in classifica e leggermente più distaccato dalle altre e che tenta una rimonta clamorosa cercando quantomeno di poter arrivare agli spareggi play-out. La squadra durante il mercato di gennaio è stata rivoluzionata dalla testa ai piedi, a Makhachkala sono arrivati calciatori del calibro di Bilyaletdinov, Bystrov, Bukharov ed Aliev, quest’ultimo assoluto protagonista in Europa League dove la squadra di Gadzhiev ha raggiunto gli ottavi di finale restando così l’unica squadra russa in corsa nella competizione europea. Ora, però, i tifosi chiedono l’ultimo miracolo…

Questo il programma e gli orari della 20esima giornata

20ª Giornata RPL 2013-14

Sabato 8 Marzo

13:30

FK Krasnodar – Ural Ekaterinburg (Kuban Stadion, Krasnodar)

16:00

Terek Grozny – Spartak Mosca (Akhmat Arena, Grozny)

Domenica 9 Marzo

10:30

Dinamo Mosca – CSKA Mosca (Arena Khimki, Mosca)

13:00

Anzhi Makhachkala – Rubin Kazan (Anzhi-Arena, Kaspiysk)

15:30

Zenit S.Pietroburgo – Tom Tomsk (Petrovskiy Stadion, S.Pietroburgo)

Lunedì 10 Marzo

11:00

Amkar Perm – Volga Nizhniy Novgorod (Zvezda Stadion, Perm’)

13:30

Lokomotiv Mosca – Krylya Sovetov Samara (Lokomotiv Stadion, Mosca)

16:00

FK Rostov na Donu – Kuban Krasnodar (Olimp – 2, Rostov na Donu)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.