Premier League: Benteke fa volare il Villa, Swansea fermato nel finale

PREMIER LEAGUE – L’Aston Villa trova tre punti facili quest’oggi, ma il Norwich dopo aver steso il Tottenham ha sognato una nuova impresa dopo quattro minuti quando Hooper Serve Hoolahan per il vantaggio ospite sotto misura. I Villans si affidano a Benteke, uomo che è mancato nelle battute iniziali della stagione e che nelle ultime settimane sta tornando determinante. Due gol in due minuti per belga, poi Bacuna allunga ulteriormente. A chiudere i discorsi la sfortumana autorete di Bassong, Wiemann va vicino al quinto ma sbaglia da ottima posizione.

Lo Swansea accarezza la vittoria ma l’ha vista sfumare negli ultimi minui. Vantaggio degli Swans a metà primo tempo grazie a De Guzman, prima della sosta ci sarebbe la possibilità di raddoppiare ma Speroni è superlativo nel negare la rete a Bony. Occasioni buone anche per il Crystal Palace, Yannick Bolasie si divora la chance per pareggiare ma gli Eagles hanno modo di sistemare le cose negli ultimi dieci minuti. Chico Flores stende Murray in area all’82esimo, espulsione e rigore, della trasformazione si incarica lo stesso Murray e non sbaglia. Punticino buono per il Palace, che fa un piccolo passo nella corsa per non retrocedere.

Tottenham-Cardiff 1-0 (clicca qui per la cronaca)
Swansea-Crystal Palace 1-1
Aston Villa-Norwich 4-1

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.