Derby basco alla Real Sociedad, tre punti d’oro per l’Osasuna

OSASUNA-ESPANYOL 1-0 (33′ Cejudo).
I Re Magi regalano tre punti d’oro all’Osasuna: i baschi battono 1-0 l’Espanyol pur senza mostrare grandi cose in campo e, soprattutto, si tirano fuori dalla zona retrocessione (+2 su Valladolid e Celta appaiati al terzultimo posto). Decide Cejudo, a metà del primo tempo, bravo ad approfittare di un clamoroso errore di Javi Lopez al limite dell’area. A inizio partita era stato invece Bertran a regalare un pallone d’oro, mal sfruttato, a Sergio Garcia. L’Osasuna, grazie al solito Andres Fernandez, ha poi badato a difendere il vantaggio: i pericoli sono arrivati sul finale quando prima Cordoba e poi Abraham sfiorano il pari. Polemiche al 92′: fallo di mano di Oier in area, forse involontario, e ospiti infurati con l’arbitro Villanueva.

REAL SOCIEDAD-ATHLETIC BILBAO 2-0 (42′ Griezmann, 92′ Ruben Pardo)
Il derby basco, sfida Champions a tutti gli effetti, va ancora alla Real Sociedad: terza vittoria di fila contro l’Athletic per l’undici di San Sebastian, trascinato ancora una volta da Griezmann, pronto ormai per una grande squadra. Il francese, grazie al suo magico sinistro, porta i suoi in vantaggio sul finire del primo tempo nonostante un dominio piuttosto netto degli ospiti. Tante le occasioni sprecate dai biancorossi, chiarissime quelle capitate a Gurpegui (sullo 0-0) e Aduriz a metà ripresa. In pieno recupero, poi, il raddoppio di Ruben Pardo viziato da un fallo di mano. L’Athletic mantiene il quarto posto ma ha adesso soltanto un punto di vantaggio sui cugini, quattro sul Siviglia e cinque sul Villarreal (impegnato stasera). La lotta Champions si fa sempre più appassionante.

About Alfonso Alfano 1752 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.