HomePremier LeagueManchester United, tante idee per la fascia sinistra e una sola certezza:...

Manchester United, tante idee per la fascia sinistra e una sola certezza: Coentrão è sempre più lontano da Madrid

Published on

Ormai non è più un mistero: Moyes è alla ricerca di un terzino sinistro di spinta per far rifiatare Patrice Evra, che per questa maglia ha dato tanto, forse tutto se stesso. L’età, una condizione fisica in evidente calo rispetto alle migliori stagioni e due pretedenti in grado di offrire ancora contratti a cifre fuori mercato, come Psg e Monaco, suggeriscono di guardarsi intorno.

Tanti i nomi circolati nelle ultime settimane, a cominciare da Luke Shaw, rivelazione di questa Premier League insieme al suo Southampton, passando per Leitghton Baines, Domenico Criscito e Alberto Moreno, per arrivare poi all’idea delle ultime ore: Fábio Coentrão. The last but not the least, visto che il portoghese del Real Madrid non può essere certo considerato un ripiego. Ancelotti non lo considera, lui cerca una squadra in cui tornare ad essere protagonista assoluto per arrivare in forma smagliante ai Mondiali Brasile 2014.

Le qualità tecniche del giocatore non sono in discussione, così come la naturale propensione ad adattarsi a ruoli diversi. Coentrão nasce, infatti, esterno alto tra le file del Rio Ave per poi trovare spazio come terzino sinistro e in posizione di play al centro del campo. Galliani ha fiutato l’affare e prenderebbe il giocatore in prestito con diritto di riscatto, la stessa formula utilizzata nell’operazione Rami col Valencia. L’amicizia con Florentino Pérez, un uomo d’altri tempi, potrebbe ancora una volta dare decisivo slancio all’operazione, ma occhio alle mosse di Moyes, che potrebbe presentare alle Merengues un’offerta irrinunciabile.

Si tratta di circa 15 milioni di euro, gli stessi che Roberto Martinez rifiuterebbe per Baines. L’allenatore dell’Everton sa benissimo che da qui alla fine della stagione il valore dei propri gioielli può solo aumentare e, per questa ragione, prenderebbe in considerazione soltanto proposte indecenti. Mentre Criscito appare più una suggestione che una pista concretamente percorribile, Luke Shaw è sempre stato in cima alla lista dei desideri di Moyes, ma il Southampton ha posto un veto definitivo alla sua cessione nella sessione invernale di calciomercato. Alberto Moreno del Siviglia è stato monitorato da vicino in più di un’occasione, ma verosimilmente potrebbe finire al Real Madrid in caso di partenza di Coentrão. Tanti intrecci, dunque, e una sola certezza: Coentrão è sempre più lontano da Madrid.

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Liverpool-Leicester 3-0, Diogo Jota continua nel suo magic-moment

Ottavo gol in stagione, quarto nelle quattro partite giocate ad Anfield, primo nella storia...

Coronavirus, paradosso Newcastle: stipendio garantito ai calciatori, dipendenti in disoccupazione

La crisi ai tempi del coronavirus investe, giocoforza, anche le società professionistiche del mondo...

Wolverhampton: nel nome di Espírito Santo

Non ha l'appeal internazionale delle due squadre di Manchester, del Liverpool, dell'Arsenal o del...