HomeLigaLevante-Villarreal 0-3: il submarino amarillo colpisce e affonda

Levante-Villarreal 0-3: il submarino amarillo colpisce e affonda

Published on

LEVANTE VILLARREAL LIGA – Il Villarreal non vuole porsi limiti e continua a sognare a suon di vittorie. La neo-promossa ha dimostrato con grandi prestazioni sul campo (vedi i pareggi strappati ad Atletico Madrid e al Real Madrid) di meritarsi abbondantemente il quarto posto in classifica e di potersi giocare fino alla fine le proprie chanche per l’Europa che conta. Questa volta è uno sfortunato Levante a doversi arrendere al cospetto dei ragazzi di Marcelino. Eppure i padroni di casa avevano iniziato il match con il piede giusto, vogliosi di riscattare la striscia negative di due sconfitte consecutive, bloccando con grande intensità(e senza badare alle buone maniere) le iniziative degli avversari. Ma dopo soli 12 minuti il Levante inizia a fare i conti con la sfortuna. Uche lanciato a rete, viene abbattutto dentro l’area dal numero uno di casa Navas, che per chiaro fallo da ultimo uomo viene mandato anzi tempo sotto la doccia. Dal dischetto capitan Bruno Soriano non sbaglia, portando il Villarreal sullo zero a uno.

La partita dopo l’espulsione cambia completamente aspetto. Il Villarreal domina, e va vicino in due occasioni al gol dello zero a due, prima con un diagonale mancino dello scatenato Cani che si spegne sul fondo, e poi con una sforbiciata da Oscar di Hernan Perez che impatta la parte alta della traversa. Le sfortune per il Levante continuano, perché Baba Diawara è costretto per problemi muscolari a lasciare il posto a Marco Ruben. Prima dell’intervallo c’è tempo per un’altra occasione per gli ospiti, con la conclusione dal limite di Bruno Soriano, che il subentrato Jimenez respinge con una prodezza. Caparros prova a dare la carica durante l’intervallo, ma l’inferiorità numerica e la differenza tecnica tra le due squadre sono ostacoli troppo grandi.

Il Levante prova ad inizio ripresa quantomeno a limitare i danni, cercando di spezzare sul nascere ogni manovra offensiva del Villarreal. Ma dal minuto 65 in poi, complice il crollo fisico dei padroni di casa, piovono occasioni di gol per Bruno Soriano e soci. Ma Cani, Trigueros, Pereira e il neo-entrato Aquino sbagliano l’impossibile, ed è solo al minuto 74, all’ottava limpida palla gol, che il Villarreal in contropiede sigla lo zero a due con Uche, mettendo in archivio definitivamente la vittoria. Lo stesso nigeriano è protagonista anche a pochi minuti dal termine della strepitosa rete dello 0-3. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla s’impenna dentro l’area di rigore del Levante, Uche ci si avventa e con una perfetta rovesciata infila l’incolpevole Jimenez per la terza volta. Finisce così con la rotonda(forse troppo) vittoria del Villarreal, che consolida il quarto posto in attesa della partita di domani dell’Athletic Bilbao. Il Levante invece, arrivato alla terza sconfitta consecutiva, deve assolutamente dimenticare queste le ultime settimane e ripartire con lo spirito che lo aveva contraddistinto nelle prime giornate di campionato.
LEVANTE (4-2-3-1): Navas – Lell – Vyntra – Navarro – Juanfran – Simao – Diop – Ivanschitz – El Zhar – Xumetra – Diawara

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo – Gaspar – Musacchio – Paulista – Jokic – Perez – Trigueros – Bruno Soriano – Cani – Uche – Pereira

Latest articles

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

Al Real Madrid la Supercoppa di Spagna. E Carletto Ancelotti fa 21.

Pur essendo giunto secondo nel campionato di Primera Division 2020/2021, il Real Madrid si...

More like this

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...