Qualificazioni mondiali, preview Giordania-Uruguay

GIORDANIA URUGUAY FORMAZIONI. Per la quarta volta consecutiva, l’Uruguay affronterà lo spareggio “intercontinentale” per accederà alla fase finale del Mondiale. Oggi pomeriggio, ad Amman, la “celeste” affronterà nel match d’andata la Giordania; ritorno tra sette giorni, a Montevideo. Dei tre spareggi precedenti, resta impresso nella memoria quello del 2005: l’Uruguay venne eliminato dall’Australia (stesso avversario di quattro anni prima, con esito opposto) dopo una drammatica serie di calci di rigore a Sydney chiusa col penalty decisivo siglato da Aloisi. Pass conquistato, ma che fatica, quattro anni dopo col Costarica, vicino a ribaltare lo 0-1 di San Jose (segnò Lugano) finendo per pareggiare solo 1-1 in Sudamerica.

E’ per questo che Tabarez fa le “orecchie da mercante” a chi sottolinea che la sua nazionale è stra-favorita contro gli asiatici: “E’ una situazione particolare, non conosciamo a fondo i nostri avversari. Ho soltanto cercato di far concentrare al massimo i miei giocatori, mettendoli in guardia dai pericoli che possono arrivare se dovessimo scendere in campo con superficialità. Non possiamo permetterci di sbagliare. Il terreno di gioco in precarie condizioni? Non può essere una scusa”.

Tabarez deve fare i conti con due assenze importanti: Muslera (curiosamente sarà assente anche il portiere della Giordania, Chafee, squalificato), sostituito da Martin Silva  e Forlan. Al posto dell’ex Inter scenderà probabilmente in campo Stuani che chiuderà il tridente con Suarez e Cavani, entrambi in un ottimo momento dal punto di vista realizzativo. Diretta tv su Eurosport, alle 16.

GIORDANIA-URUGUAY, PROBABILI FORMAZIONI

Giordania (4-4-2): Ahmed Nawwas; Anas Bani Yaseen, Mohammad Ali, Oday Zahran Mohammad; Al Dumeiri; Hassan Abdel Fattah, Saeed Al Murjan, Khalil Baniateyah, Shadi Abu Hashhash; Ahmad Hayel, Mosab Al Laham. Allenatore: Hossam Hassan

Uruguay (4-3-3): Martin Silva; Maxi Pereira, Godin, Lugano, Martin Caceres; Arevalo Rios, Nico Lodeiro, Cebolla Rodriguez; Stuani, Luis Suarez, Cavani. Allenator: Oscar Tabarez

About Alfonso Alfano 1756 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.