HomeCoppeAz-Shakter Karagandy 1-0: la squadra di Advocaat centra una vittoria da prima...

Az-Shakter Karagandy 1-0: la squadra di Advocaat centra una vittoria da prima della classe

Published on

EUROPA LEAGUE – Dopo aver fatto tre su tre in campionato e aver conquistato il primo posto in classifica, Dick Advocaat, che in meno di un mese ha rivoltato l’Az come un calzino, prova a centrare all’AFAS Stadion di Alkmaar una vittoria che garantirebbe la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Di fronte i Cheese Farmers si ritrovano i kazaki dello Shakter Karagandy che in estate hanno stupito tutti gli appassionati di calcio europeo, fallendo la qualificazione in Champions League soltanto nei minuti di recupero della gara di Glasgow contro il Celtic. Il match di andata ha segnato il ritorno del piccolo generale sulla panchina degli olandesi e allora il suo Az non andò oltre uno striminzito 1-1 all’Astana Arena. Era davvero troppo presto per vedere i frutti di una rivoluzione che nel giro di poche settimane è diventata realtà. Advocaat vuole mantenere i piedi ben saldi a terra e afferma di voler fare bene in Europa. La realtà è che il suo Az, cinico e quadrato, può dire la sua sia in Olanda che in campo internazionale. Per l’occasione il piccolo generale schiera la formazione titolare, optando per un 4-3-3 che tradisce una spiccata propensione offensiva. Il suo collega, il russo Kumykov, risponde con un 4-5-1 accorto e rinunciatario.

L’Az  parte subito forte con gli esterni d’attacco Gudmundsson e Beerens che giocano molto larghi sulle fasce per allargare le maglie della retroguardia ospite e creare gli spazi per gli inserimenti senza palla dei centrocampisti. Il primo tempo si trasforma, così, in un autentico monologo dei padroni di casa che, però, non riescono a trovare la via del vantaggio, a causa della giornata di grazia dell’estremo difensore kazako Pokatilov, autore di alcuni interventi prodigiosi. L’occasione più ghiotta la costruisce Beerens al 36’: l’esterno olandese dal lato corto dell’area di rigore punta il diretto avversario, lo fa secco con un doppio passo ubriacante e calcia forte di destro verso il primo palo, ma Pokatilov si distende e devia in corner.

Nella ripresa il copione non cambia e i Cheese Farmers riescono a trovare il meritato vantaggio al 55’. Ortiz prende palla al limite dell’area e lascia partire un mancino violento che buca le mani di un non impeccabile Pokatilov in questa occasione. Gli uomini di Advocaat, dopo aver trovato il vantaggio, continuano a premere sull’acceleratore sfiorando la rete in diverse occasioni. Al 84’, però, i padroni di casa, dopo aver creato e sprecato davvero tanto, rischiano di subire la beffa: Baizhanov si smarca dentro l’area e calcia forte di destro sul primo palo, ma l’intervento di Alvarado è prodigioso.

In virtù di questa vittoria e del contemporaneo pareggio a reti bianche tra Maccabi Haifa e Paok Salonicco, l’Az Alkmaar vola in testa alla classifica del girone L con 8 punti conquistati in 4 gare. Agli olandesi basterà pareggiare la prossima gara casalinga contro il Maccabi Haifa per ottenere il pass per i sedicesimi. Il girone L sembra aver decretato le due squadre qualificate e ora gli uomini di Advocaat dovranno vedersela col Paok per stabilire la leadership. Il piccolo generale a fine gara era davvero soddisfatto, consapevole di stare facendo un vero e proprio miracolo.

 

Latest articles

In Bundesliga ora è Kolo Muani mania, il francese sempre più decisivo

Sabato scorso, contro l'Hertha Berlino, è arrivata anche la prima doppietta in Bundesliga: a...

La situazione nei principali campionati europei

Ormai da più di un mese è terminato il campionato del mondo e tutti...

Statistiche e gare del Mondiale in Qatar 2022

Il Mondiale in Qatar 2022 rappresenta qualcosa di nuovo, da un punto di vista...

Unai Emery lascia il timone del Sottomarino Giallo e soccorre l’Aston Villa

La notizia che non t’aspetti, di quelle che smuovono la cronaca sportiva e non...

Real Madrid 3 Barcellona 1, le pagelle: I blancos di Ancelotti affondano i blaugrana

Andiamo a vedere le pagelle di questo primo Clasico stagionale che consegna la testa...

Il Benfica trionfa sul Boavista 3-0

Sabato 27 agosto il Boavista ospita al Bessa il Benfica per la 4° giornata...

Work in progress per il mercato dei calciatori in Europa

C’è fermento nel calciomercato europeo. Molti colpi sono già stati messi a segno dai...

Viaggio al Estadio de la Céramica di Villareal

Il clima a Valencia è ideale: soleggiato e leggermente ventilato. Abbiamo appuntamento con Besmir...

More like this

Finale Champions. E se fosse tutta inglese?

Il primo round delle semifinali Champions sembra sia stato favorevole alle inglesi. I blues...

E le stelle (italiane) stanno a guardare

Ancora un flop delle italiane nell’Europa del football. La pattuglia nostrana viene ancora una...

Champions League, gruppo E: Giroud e Munir regalano gli ottavi a Chelsea e Siviglia

C'erano pochi dubbi sul fatto che Chelsea e Siviglia avrebbero passato la fase a...