Bayern Monaco-Cska Mosca 3-0: i campioni partono col piede giusto

CHAMPIONS LEAGUE BAYERN MONACO CSKA MOSCA – Il Bayern Monaco, campione in carica, non stecca la prima tra le mura amiche. Tre reti per sbarazzarsi del Cska Mosca e iniziare con il piede giusto la nuova campagna europea (clicca qui per gli highlights). Tutto secondo pronostico, Alaba conferma le sue doti da tiratore dopo appena quattro giri d’orologio, conclusione forse non irresistibile ma Wernbloom non riesce ad opporsi. I bavaresi giocano senza fretta, non c’è motivo per forzare il ritmo, il raddoppio arriva naturalmente prima della sosta. Ancora una volta il gol arriva da palla inattiva, Mandzukic devia di testa la punizione di Robben. Il croato si fa perdonare dopo aver fallito due ghiotte palle gol, una finita sul palo, stasera comunque non ci sono problemi per gli uomini di Guardiola.

I russi non pungono, inesistente l’uomo mercato Honda, così come i suoi compagni avanzati, il secondo tempo è poco più una formalità. A dare un seno alla ripresa il gol di Robben al minuto 68, prezioso l’assist di Alaba. Incontenibile l’austriaco, che insieme a Ribery e Robben ha massacrato il Cska sulle fasce. Il Bayern si concede anche il lusso di sprecare buone occasioni, ma la missione è compiuta senza patemi. Non fa paura il Manchester City, che vince nell’altra partita del girone D con il medesimo risultato, 3-0 al Viktoria Plzen, la regina d’Europa non intende mollare la corona.

(foto Gazzetta.it)

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.