Arsenal-Fenerbahçe 2-0: Gunners ai gironi in scioltezza

CHAMPIONS LEAGUE ARSENAL-FENERBAHCE -L’Arsenal centra per la sedicesima volta consecutiva la qualificazione alla fase a gironi della Champions League, lo fa dopo essersi facilmente sbarazzata del Fenerbahçeein un doppio confronto a senso unico. Dopo lo 0-3 di Istanbul quella dell’Emirates Stadium per l’Arsenal sulla carta non era che una passeggiata di salute, e così è stato anche sul campo. Sugli scudi Aaron Ramsey, autore di una doppietta, che si aggiunge alla rete segnata all’andata, è lui il mattatore della sfida (clicca qui per gli highlights). Wenger si è anche potuto permettere un po’ di turn-over nella ripresa, facendo debuttare il nuovo acquisto Sanogo e il giapponese Miyaichi, con quest’ultimo che probabilmente verrà ceduto ancora in prestito. Per l’Arsenal bene Walcott, che ha colpito una traversa su punizione. Bravo anche Szczesny a compiere un bell’intervento su Raul Meireles. 

Nulla di nuovo comunque sul fronte campagna acquisti, nota dolente per l’Arsenal. Oltre a Sanogo infatti non è arrivato nessuno, e la tifoseria inizia a spazientirsi. Dopo la batosta subita dall’Aston Villa al debutto, l’Arsenal ha messo in fila tre vittorie convincenti, ma per fare un campionato di vertice qualche volto nuovo servirebbe, specie in difesa e all’attacco. Wenger si gode l’ennesima partecipazione alla Champions, con l’Arsenal che sarà inserita in prima fascia nel sorteggio di giovedì

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.