Eredivisie, prima giornata: bene Ajax e Psv, stecca il Feyenoord

EREDIVISIE. Comincia l’Eredivisie, ai nastri di partenza favorito d’obbligo l‘Ajax, campione in carica e rafforzatosi nel mercato estivo soprattutto con l’arrivo, in prestito, di Bojan Krkic, senza contare le conferme – almeno momentanee – dei pezzi da novanta Alderweireld, De Jong ed Eriksen, richiesti da mezza Europa. I lancieri hanno aperto la prima giornata con l’anticipo del venerdì: 3-0 secco al Roda, pur senza brillare. Gli uomini di Frank De Boer, comunque, hanno mostrato a sprazzi il grandissimo potenziale, sufficiente per poter bissare il successo in Eredivisie: a segno Van Rhijn, De Jong e Fischer. Un paio di opportunità per Bojan, una clamorosa, che però non è riuscito a sigillare il debutto in Olanda.

Psv Eindhoven e Feyenoord, per motivi diversi, non sembrano all’altezza dell’Ajax: i biancorossi, vittoriosi 3-2 a L’Aia contro il Den Haag, hanno di certo mostrato il gioco più gradevole di questo primo week-end di campionato, ma il ringiovanimento forse eccessivo della rosa non potrà che nuocere ai piani di Cocu. Mertens e Strootman non sono tasselli così facili da sostituire, in ogni modo Wijnaldum, autore di una delle tre reti all’Ado, è atteso alla conferma definitiva e Depay può essere la grande rivelazione di questa Eredivisie. Work in progress. Brutto, invece, l’esordio del Feyenoord: i ragazzi di Koeman sono usciti sconfitti 2-1 dalla trasferta, sulla carta agevole, di Zwolle. Padroni di casa in vantaggio a metà ripresa col colpo di testa di Klich, i Trots van Zuid riescono a pareggiare all’87’ con Schaken, in mischia, ma vengono beffati in pieno recupero con un diagonale dell’ex, e neo-entrato, Guyon Fernandez.
Eredivisie che comincia bene anche per il Vitesse, gran sorpresa della scorsa stagione: ormai privi delle stelle Van Ginkel e Bony, emigrati in Premier League, gli uomini di Bosz si sono imposti 3-1 sull’Heracles grazie alle reti di Leerdam, Pedersen e Ibarra. Goleade per Heerenveen (4-2 all’Az Alkmaar) e Groningen (4-1 a Nijmegen), il neo-promosso Cambuur riesce subito a smuovere la classifica grazie allo 0-0 ottenuto tra le mura amiche contro il Nac Breda. L’Utrecht, infine, prosegue nel pessimo inizio di stagione (già fuori dall’Europa League), pareggiando 1-1 in casa contro l’altra neo-promossa, il Go Ahead Eagles.

EREDIVISIE, RISULTATI PRIMA GIORNATA (CLICCA SULLA PARTITA PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS)

Ajax-Roda 3-0
Heerenveen-Az Alkmaar 4-2
Nec Nijmegen-Groningen 1-4
Twente-RKC Waalwijk 0-0
ADO Den Haag-Psv Eindhoven 2-3
Zwolle-Feyenoord 2-1
Vitesse-Heracles 3-1
Utrecht-Go Ahead Eagles 1-1
Cambuur-Nac Breda 0-0

 

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.