Deportivo La Coruña, accordo con i giocatori e retrocessione evitata

DEPORTIVO LA CORUNA – Sono mesi difficilissimi per il Deportivo La Coruña. Dopo la retrocessione arrivata all’ultima giornata (clicca qui per saperne di più), i galiziani negli ultimi giorni se la sono vista brutta. In ballo c’è stata addirittura la permanenza nel calcio professionistico. Pugno duro in Liga Adelante (la nostra serie B) contro i club finanziariamente inadempienti, in casa biancoblù gli stipendi non vengono pagati da mesi, i calciatori hanno aperto un contenzioso e la situazione si è fatta critica. Nelle ultime ore la svolta positiva, con i calciatori che hanno fatto passo indietro e, dopo una riunione di sei ore, nella tarda serata di ieri è arrivato l’accordo tra le parti. E’ una situazione temporanea, ma permette al club di evitare la retrocessione in terza divisione. Per il momento il presidente Lendoiro resta al timone, ma il consiglio di amministrazione presto sceglierà un nuovo numero uno. Cauto ottimismo dunque, anche se resta ancora da sciogliere il nodo riguardante i creditori ma l’iscrizione al momento non sembra in dubbio.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.