Calciomercato Bundesliga, 30 giugno: Draxler rifiuta una maxi-offerta, Szalai passa allo Schalke

CALCIOMERCATO BUNDESLIGA GERMANIA-  Dodici milioni all’anno, per cinque anni. Julian Draxler (Schalke) avrebbe rifiutato quest’offerta faraonica avanzata dal Manchester City, club disposto a pagare  l’intera clausola rescissoria al club di Gelsenkirchen (45 milioni). Ma questa, non è stata l’unica notizia che ha visto protagonista lo Schalke. I Knappen, infatti, hanno acquistato Szalai (Mainz) per otto milioni, andando a rinforzare un reparto, come quello avanzato, apparso troppo “Huntelaar-dipendente” nell’ultima stagione. Parecchie le notizie degli ultimi giorni riguardanti il Bayern: Ribery ha rinnovato il contratto fino al 2017; in difesa sono stati fatti i nomi di Lisandro Lopez (Arsenal de Sarandì, valutazione 5 milioni) e Micah Richards (Manchester City, valutazione 15 milioni); in Spagna hanno parlato di un possibile – ma molto improbabile – interessamento nei confronti di Ozil (Real Madrid); Erik ten Hag, artefice della  promozione in Eredivisie dei Go Ahead Eagles, è il nuovo allenatore del Bayern Monaco Amateur (contratto biennale); in uscita, Mario Gomez è sempre più vicino alla Fiorentina, anche se l’incertezza del club viola, che prima di concludere con l’attaccante tedesco deve cedere Jovetic, lascia aperte ancora qualche speranza per Napoli e Manchester City.

Molto attivo in uscita l’Hoffenheim. La squadra del Baden-Württemberg, per la prima settimana di ritiro, non ha convocato i seguenti giocatori: Wiese, Derdiyok (accostato in Germania al Torino), Advincula, Acquah (probabile ritorno al Parma), Braafheid, Delpierre, Weis e Joselu; inoltre, Malbasic è stato ceduto in prestito al Partizan Belgrado. L’Hoffe, per quanto riguardo il mercato in entrata, è interessata a Kuzmanovic (Internazionale), giocatore appetito anche dall’Amburgo, che è vicinissimo a chiudere con Djourou (Arsenal) ed ha messo ufficialmente sul mercato Mancienne, Rajkovic e Scharner. Il Werder Brema ha rallentato la trattativa per l’acquisto di Barrios: il giocatore ha richiesto uno stipendio annuale di 3,5 milioni, mentre la squadra biancoverde è disposta ad arrivare a 1,5 milioni. Alla squadra di Brema è stato accostato anche  Tonucci (Cesena), difensore italiano seguito dalla stesso procuratore di Caldirola: Antonio De Marchi (ex difensore di Roma, Juventus, Bologna e Vitesse). Molto attivo anche il Wolfsburg. La squadra di proprietà Volkswagen è vicinissima a chiudere con Klose (Norimberga): alla squadra bavarese andrebbero 5 milioni e il cartellino di Pogatetz. In uscita, invece, vanno registrate le voci che vogliono Diego nuovamente vicino all’Atletico Madrid e lo svizzero Rodriguez appetito dal Monaco e dal Real Madrid.

Ed eccoci alla consueta mitragliata finale. Spahic (Siviglia) passa al Bayer Leverkusen per 500.00 €.,  Igor De Camargo (Borussia M’Gladbach) interessa allo Standard Liegi, Occean (Eintracht Francoforte) è molto vicino al Kaiserslautern, Wanderson (Krasnodar) interessa al Wolfsburg, Zoller (Osnabruck) firma un quadriennale con il  Kaiserslautern,  Levan Kenya (ex Schalke) è un nuovo giocatore del Fortuna, Zabavnik (Mainz) passa a parametro zero al Sandhausen.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.