Calciomercato Bundesliga, 14 giugno: Gundogan interessa al Real, Kadlec saluta la Bundesliga

Giornata piuttosto piatta per il calciomercato tedesco.  Il trasferimento ufficiale più importante è stato quello  di Kadlec (Bayer Leverkusen) al Fenerbache per 5 milioni; il calciatore ceco, in grado di giocare sia da centrale difensivo che da esterno basso sinistro, ha firmato un contratto triennale. L’attaccante dell’Ausburg, Oehrl, è passato per 500.000 €. all’Eintracht Braunschweig, mentre Benjamin Kohler (Kaiserslautern) passa all‘Union Berlin. Giornata molto densa per il Colonia, nobile decaduta della Zweite Liga, che ufficializza l’arrivo in panchina di Stoeger (Austria Vienna) e quello in rosa del difensore ventunenne Golobart (Wigan).  Lo Stoccarda, invece, ha presentato ufficialmente Leitner, arrivato in prestito biennale dal Borussia Dortmund. Raggiante il direttore generale degli svevi, Bobic:Leitner è il giocatore che fa il caso nostro: ottima tecnica, giovane età e grande duttilità tattica”

E veniamo alla mitragliata finale. L’Amburgo, che pare sempre più vicino a Roque Santa Cruz, è interessato anche alla punta  Zoua (Basilea, classe 91′), il Colonia si muove per l’attaccante  Plet (Genk), Rafinha smentisce le voci di un addio al Bayern, Goretzka si avvicina sempre di più allo Schalke (sembra esserci l’accordo con il Bochum a 2,8 milioni). Ma i rumors più importanti riguardano Gomez (Bayern) e Gundogan (Borussia Dortmund):  per il primo, la Fiorentina avrebbe aumentato l’offerta oltre i 25 milioni e garantirebbe al calciatore un ingaggio annuale al giocatore pari a 5,5 milioni; per il centrocampista di origine turca, invece, si registra un sondaggio del Real Madrid. Per la sostituzione di Gotze, il Borussia Dortmund sta valutando anche l’astro nascente dell‘Internacional de Porto Alegre, Fred.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.