Europei Under 21: L’Olanda è travolgente. Spagna sul segno di Morata. Germania e Russia sono fuori.

A nulla è valso l’arrivo in settimana nelle fila russe del talentino Dzagoev, che dopo la partita della nazionale maggiore allenata da Capello, ha raggiunto i compagni in Israele. L’Olanda schianta la Russia con un netto 5a1 disputando una gara splendida e mostrando un calcio divertente e sprizzante. Gli Orange dopo un inizio così così, passano con un gran destro da fuori area di Wijnaldum al 39′, al secondo gol nel torneo, che non lascia scampo al portiere russo Zabolotny. Nella ripresa un entrata da dietro di Chicherin su Maher è giudicata dall’arbitro francese Gautier da cartellino rosso diretto. Gli olandesi in vantaggio numerico ne approfittano subito e su un cross di Van Ginkel, De Jong sigla il 2a0 al minuto 61. I russi riescono però a riaprire la gara poco più tardi quando dopo un colpo di testa di Dzagoev carambolato sul palo Cheryshev è più veloce di tutti a spingere in rete. Neanche il tempo i esultare che Ola John, su una spizzata di testa di De Jong, approfitta della disposizione orrenda della difesa avversaria e con un colpo sotto chiude la gara. Dopodiché i Tulipani cominciano a divertirsi e Hoesen, appena entrato al posto di De Jong, pone a segno il 4a1. A fine gara Ola John ha ancora voglia di sprintare e arrivato sul fondo mette dietro per l’accorrente Fer che sigla il definitivo 5a1. e l’eliminazione dal torneo della Russia.

La Spagna era chiamata alla grande sfida contro la Germania. La Roja anche in questo match ha avuto difficoltà a trovare la via del gol e a salvarla un’altra volta c’ha pensato Morata. Il talentino del Real all’85’ scappa via a Rudgens e da posizione defilata infila Leno decretando l’uscita anzitempo dall’Europeo dei tedeschi. Da segnalare le prove mostruose di Thiago Alcantara e Illaramendi ancora una volta trascinatori della squadra.

Girone B

Olanda – Russia 5-1 ( Wijnaldum 39′, De Jong 61′, Ola John 69′, Hoesen 85′, Fer 90′ Cheryshev 65′)

Spagna – Germania 1-0 ( A.Morata 85′)

Classifiche: Olanda 6, Spagna 6, Germania 0, Russia 0

About Nicola Chessa 433 Articoli
Nato a Siniscola, in provincia di Nuoro, in una notte d'ottobre del 1993, sin da quando è un bambino si appassiona al calcio. Raggiunta la maturità in terra sarda, decide di spostarsi a Milano per star vicino al suo grande amore, l'Inter.
Contact: Twitter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.