Cardiff City, superato anche l’ultimo ostacolo

Nessuna sorpresa nel match clou della giornata: al Vicarage Road il Watford non riesce nell’impresa di piegare la capolista Cardiff City che si mantiene così ad 8 punti di distanza proprio dagli uomini di Zola, terzi in classifica. Ma non è finita qui, infatti mercoledi sera i Bluebirds recupereranno l’incontro rinviato la 37° giornata, ricevendo la visita del Barnsley che staziona al 20° posto: Bellamy e soci avranno così la possibilità di incrementare il vantaggio dalla zona play off.
Del pareggio di Watford ne approfitta immediatamente l’Hull City che piega il Boro grazie alla rete di Brady: sono così tornati 3 i punti di vantaggio sugli Hornets, ma niente è ancora scritto.

La rincorsa ai playoff sarà incerta fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata, visto che solo il Watford ne pare certo al momento: il Palace sembra aver smarrito la verve dei primi mesi dell’anno, complice anche la sterilità del cannoniere principe Murray, e non va oltre lo 0-0 casalingo col Barnsley (curioso il fatto che entrambe le squadre utilizzino le divise del Crystal Palace, visto che il fiscalissimo Stroud non ha accettato le divise esterne proposte dal Barnsley, ma allo stesso tempo non ha accettato nemmeno che fossero le Eagles ad indossare una maglia alternativa a quella casalinga, foto in alto).
Salomonico pareggio tra Brighton e Leicester, mentre il Nottingham Forest ottiene lo stesso risultato col Blackpool in casa: l’unica a vincere è il Bolton, che impiega 10 minuti a chiudere la pratica Wolves, grazie alle reti di N’Gog e della rivelazione Mikel Alonso. I Trotters raggiungono il Leicester a quota 60, due punti in meno dell’ultimo posto disponibile per tentare la promozione in Premier.

Resta incandescente anche la lotta per evitare la retrocessione, dove vince solo lo Sheffield Wednesday, pur soffrendo, nello scontro diretto contro un Blackburn sempre più in crisi di identità; prosegue invece la striscia positiva il Peterborough pareggiando nell’altro scontro diretto ad Huddersfield per 2-2. Un verdetto potrebbe però già essere stato emesso, e riguarda la retrocessione del Bristol City incapace di fare punti a Burnley e che si trova a -8 dalla zona salvezza; lo precedono di 7 punti e quindi a 47 totali Peterborough e Blackburn Rovers (che ha un match da recuperare), mentre a 48 stazionano Wolves, Hudds e Barnsley; non possono dormire sonni tranquilli nemmeno Sheffield e Blackpool rispettivamente a 50 e 51 punti.
A cinque giornate dal termine ogni partita può valere la stagione, ne vedremo sicuramente delle belle, in attesa dello spettacolo puro dei playoff.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.