Viaggi nel pallone – A Monaco con la Juventus: storia, birra, natura e… Champions!

Chiudete gli occhi e pensate alla Germania popolare… cosa appare? Birra, bionde con le trecce, voglia di far fest(a) agitando a destra e sinistra boccali formato maxi. Ecco, Monaco è la Germania che vi immaginate, ma anche la Germania dello sviluppo architettonico e tecnologico, dell’arte totale, della tradizione e della natura. Non è un caso che sia considerata come la capitale spirituale anche se non effettiva.

Allianz Arena Illuminated for UEFA Champions League FinalInizierete questo excursus ovviamente all’Allianz Arena, probabilmente lo stadio numero uno in Europa, talmente all’avanguardia che garantisce spettacolo anche da fuori con i suoi giochi di luce. Subito prima e subito dopo uscite dal clima sportivo e calatevi in quello che più vi aggrada, Monaco, ad esempio, offre uno squadrone di parchi, il cui più famoso e più grande è uno dei più estesi al mondo (più del Central Park), l’ Englischer Garten. Un parco in cui perdersi sarà un piacere, tra i giovani che fanno surf nei ruscelli e vari edifici architettonici di ogni estrazione, tra cui la Japanische Teehau, ma attenzione a non smarrirvi del tutto o potreste sconfinare nella sua area per nudisti.

Chi ha in mente lo sviluppo scientifico potrà leccarsi baffi all’idea del Deutsches Museum; il più importante museo al mondo con tema scienza e tecnologie o con la mastodontica sede centrale della BMW. Se ad attirarvi è la tradizione e la storia non potete non recarvi in Marienplatz, la piazza di Maria, con la statua della Madonna al centro, da cui potrete mettere a confronto il Altes Rathaus e il Neues Rathaus, rispettivamente il Vecchio e il Nuovo Municipio; su quest’ultimo in particolare svetta sulla sua Torre il Glockenspiel, l’orologio carillon che “va in scena” alle 11.00 e alle 12.00 in punto.

Munich Prepares For OktoberfestOltre a tutto questo è obbligatorio citare le moltissime chiese, molteplici musei d’arte, i teatri, tappa fondamentale anche del divino Mozart è la Kaufingerstrasse, strada principale per placare le fidanzate vogliose di shopping. Per quanto riguarda il calar della notte per scegliere la tipologia di serata non c’è storia, grazie alla mitica rosa di birrerie che Monaco schiera in campo. La fascia al braccio è portata con orgoglio dall’antica Hofbräuhaus celebre in tutto il mondo, che, oltre ad essere “la birreria” per antonomasia è allo stesso tempo una delle sette fabbriche di birre in città.

Se poi avete l’impulso di gustarvi tutto insieme in una sorsata informatevi sui voli in elicottero tra laghi, alpi
e castelli, cose da una volta nella vita. Monaco è tutto questo… prima ancora dell’arrivo di Guardiola.

 

PACCHETTO CHAMPIONS LEAGUE: Andata dei Quarti di Finale: BAYERN MONACO–JUVENTUS

– Biglietto
– 1 notte Hotel 3*
350,00 € a persona
Per informazioni e prenotazioni clicca qui

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.