SPL: Il Motherwell sorprende il Celtic, il Ross Cuonty continua a volare.

Aberdeen – Ross County 0-1

Tuesday night Antipasto del turno infrassetimanale offerto da Aberdeen e Ross County, in scena al Pittodrie Stadium martedì sera. Gli highlanders di Derek Adams stanno svolgendo un campionato meraviglioso, oltre ogni rosea aspettativa, e non vogliono di certo fermarsi.

La gara Il primo tempo vede le due squadre studiarsi a vicenda, nessuna delle due prende davvero l’iniziativa anche se le occasioni non mancano, da una parte Hayes per i padroni di casa, dall’altra Sproule impegnano i portieri ma si va al riposo sul gli di ce no respingendo il tiro in angolo. Sugli sviluppi del corner sucessivo l’arbitro Crawford sorvola clamorosamente su un netto fallo di mano in area di Pawlett salvando così i dons dal possibile penalty. Un svarione difensivo di Boyd regala a McGinn il possibile vantaggio dei padroni di casa ma il nordirlandese colpisce la rete esterna della porta con una gran botta dal limite dell’area. A nove minuti dalla fine il gol vittoria degli highlanders: cross di Brittain per Wohlfarth che al volo di destro fa sponda per Glenn che tira e batte Langfield. I due neo entrati confezionano così  il gol del 1-0 che consente al Ross County di posizionarsi, momentaneamente, in terza posizione in classifica

Motherwell – Celtic 2-1

Samaras comeback Colui che più è mancato nell’euro sfida contro la Juventus ritrova la maglia da titolare a più di un mese di distanza dall’infortunio muscolare che lo ha tenuto fermo ai box. Esordio dal primo minuto per Rogic invece, che compone la coppia di centrocampo con Kayal  mentre in difesa conferma per Rogne al fianco di Wanyama in mezzo. I padroni di casa scendono in campo con un 4-4-2 molto conservativo, affidandosi in avanti all’estro di McFadden, gioellino del vivaio steelman tornato a casa da poco dopo tanti anni passati nei campionati inglesi.

 

La gara Il primo quarto di partita scivola via senza particolari occasioni da rete se non due punizioni, Law da una parte e Commons dall’altra, potenti e discretamente calciate ma entrambe si spengono sui cartelloni pubblicitari. Al trentesimo minuto arriva il gol degli steelman con Humprhey che sfrutta una grande azione di Law, che salta Wanyama in area e serve il compagno che spunta alle spalle di un disattento Izaguirre per firmare la rete dell’1-0. Per ribattere al vantaggio dei padroni di casa il Celtic si affida alle folate offensive di Commons, ma il mancino scozzese è un predicatore nel deserto ed il primo tempo si chiude sul 1-0.

Al minuto cinquantaquattro fuori Rogic e dentro Ledley, ed è proprio il gallese un minuto dopo a rendersi pericoloso con un tiro dal limite che però si spegne fuori. Il Celtic preme sull’acceleratore e sette minuti dopo arriva la rete: Stokes serve Forrest in fascia il quale fa partire un magnifico cross sul primo palo dove si avventa Samaras che di testa anticipa Rundolph siglando l’1-1. Il Celtic sembra in controllo del match ma ecco che arriva la sopresa dieci minuti più tardi: rimessa laterale in favore degli steelman sulla trequarti campo avversaria, palla che finisce a Law che per la seconda volta in partita confenziona un assist con i fiocchi per un compagno, questa volta per Higdon, che approfittando ancora una volta di un non perfetto intervento di Izaguirre batte Forster di destro al volo per il 2-1. Il Celtic non molla e sul finire di gara Commons di testa sfiora il pareggio, quindi è Forrest a provarci con un gran tiro dal limite ma Rundolph in entrambe le occasioni non si fa sorprendere. Tre minuti di recupero pongono fine alle ostilità, gli steelman superno gli hoops per due reti ad una.

 

Mediana da rivedere Il Celtic ha sofferto soprattutto a centrocampo, la coppia Kayal-Rogic, discreta in fase di contenimento, è stata nulla in fase offensiva. Tanta confusione, pochissime verticalizzazioni, lanci nonchè passaggi elementari sbagliati. L’australiano ha sofferto probabilmente la prima volta dal primo minuto e l’israeliano non gli è stato certo di aiuto nell’aiutarlo ad entrare nei meccanismi di squadra. Meglio nell’ultima mezz’ora di gioco con Ledely al posto di Rogic. Samaras è apparso, come era pronosticabile, non ancora in buone condizioni. Il Motherwell ha avuto poche occasioni ma è riuscito a sfruttarle al meglio, un 100 % nella statistica tiri in porta/gol premia la squadra di McCall.

 

LE ALTRE

Dundee – St. Johnstone 2-2

Hibernian – Kilmarnock 2-2

St. Mirren – Hearts 2-0

Inverness – Dundee United 0-0

 

 

 

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.