Dinamo Mosca-Zenit interrotta: Shunin colpito al volto da un petardo

L’atteso match tra Dinamo Mosca e Zenit di Sanpietroburgo, iniziato già male per le decine d’arresti tra i tifosi prima della partita, è finito nel peggiore dei modi: non è finito. L’incontro, valido per il 16esimo turno di campionato, è stato infatti sospeso al 41esimo perché un petardo proveniente dallo spicchio di stadio occupato dai tifosi biancoazzurri è esploso vicino al viso di Anton Shunin, estremo difensore della squadra moscovita. Per la cronaca, al momento dell’interruzione la Dinamo era avanti 1-0. Immediati i soccorsi per il portiere, trasportato in ospedale e, stando a quanto riporta la stampa russa, ci sarebbero problemi ad un occhio. Brutta pubblicità per un campionato che nel corso degli ultimi anni è cresciuto tanto, offrendo uno spettacolo di livello.

About Paolo Bardelli 2030 Articoli
Nato ad Arezzo nei meravigliosi anni '80, si innamora prestissimo del calcio e non avendo piedi fini decide di scriverlo. Ha lavorato nella redazione del Guerin Sportivo e per tre anni cura la rubrica "Dalla A alla Z". Numerose collaborazioni nel corso degli anni con testate tra le quali tuttomercatoweb.com, ilsussidiario.net e il mensile Calcio 2000. Nel 2012 insieme ad Alfonso Alfano crea tuttocalcioestero.it. E ne è molto orgoglioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.