Premier League: i trasferimenti e le trattative più importanti

PREMIER LEAGUE MERCATO – Mesut Oezil alle fine smentisce le sue ultime dichiarazioni e si trasferisce all’Arsenal, il centrocampista tedesco, infatti nei giorni scorsi aveva dichiarato la sua intenzione di voler giocarsi un posto da titolare con il Real Madrid. L’ex Werder Brema ha così deciso di intraprendere una nuova avventura in terra inglese; i Gunners hanno versato nelle casse della squadra di Ancelotti circa 47 milioni di euro. I londinesi hanno piazzato anche un altro colpo, stavolta però si tratta un acquisto ‘made in Italy’ ovvero il portiere Viviano come valida alternativa a Szczęsny. Il Manchester United riesce a prelevare l’ottimo Fellaini dall’Everton, il Liverpool rinforza la difesa con Cissokho e Sakho (preso dal Paris Saint-Germain) mentre lo Stoke City ha deciso di puntare sul talentuoso Arnautovic (acquistato dal Werder Brema). Il Manchester City preleva Demichelis dall’Atletico Madrid per aumentare la concorrenza in difesa; il Queens Park Rangers mette a segno il colpo Benoit Assou-Ekotto prendendolo in prestito dal Tottenham. Dopo l’arrivo di Giaccherini, il Sunderland decide di affidarsi ad un altro giocatore proveniente dalla Serie A ovvero l’ex esterno di sinistra di Udinese e Liverpool Andrea Dossena (ultima stagione al Napoli e poi da gennaio in prestito al Palermo). Anche l’Everton si rende protagonista di due innesti importanti: Lukaku del Chelsea e Barry dei citizens. Il Tottenham è stato uno dei club che si è mosso tantissimo in questa sessione di mercato appena conclusasi con trattative clamorose sia in entrata sia in uscita, gli acquisti degli Spurs sono stati comunque figli della cessione del secolo: la vendita al Real Madrid di qual Gareth Bale per il quale gli spagnoli hanno speso più di 100 milioni di euro. Quest’affare ha contribuito a portare alla squadra londinese Soldado, Eriksen, Chiricheş e Lamela. Il Chelsea si assicura Willian dell’Anzhi e Atsu del Porto.

COPY CODE SNIPPET

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.