Eredivisie: clamoroso ad Utrecht, il Feyenoord pareggia al 99′! L’Ajax ne approfitta e raggiunge i rivali in vetta

La 14a giornata di Eredivisie si è aperta venerdì sera con la vittoria in trasferta del Willem II in vero e proprio scontro-salvezza, quello in casa del Go Ahead Eagles, sconfitto dai Tricolores per 1-0: con entrambe le formazioni nelle ultime posizioni di classifica a quota 11 punti, a rivelarsi decisivo è stato il goal di Jari Schuurman, centrocampista classe ’97.

Sabato netta affermazione del PSV Eindhoven, che scaccia i fantasmi di una crisi di risultati che si era palesata nelle ultime settimane e sconfigge l’ADO Den Haag per 3-1 con la doppietta di un ritrovato Luuk de Jong e il gol di rigore di Pereiro, mentre accorcia invano le distanze Beugelsdijk. Crolla il Twente, che viene travolto per 3-2 in casa del NEC Nijmegen: fondamentale l’apporto di Jay-Roy Grot, attaccante classe ’98 autore di una preziosa doppietta in soli 9 minuti di gioco, mentre le altre reti sono di Dumic, Unal e Dyrestam (autogol). Ad Arnhem, vivace pareggio per 2-2 tra Vitesse ed Excelsior, con gli ospiti di Rotterdam che si illudono con la doppietta di Faik, mentre i gol di Van Wolsfinkel e Tighadouini li riportano alla realtà. Il Groningen, invece, cala il poker al PEC Zwolle (sbagliando anche il gol del possibile 5-0 al 91’ con un penalty di Rusnak), facendo emergere tutte le (enormi) difficoltà in questo campionato dei Blawvingers.

La spumeggiante domenica di calcio olandese si apre con il pareggio per 2-2 tra Sparta Rotterdam e il Roda JC: dopo il doppio vantaggio ospite con le reti di Kum e Mytidis, i padroni di casa sono riusciti a rimettere in carreggiata il match dell’Het Kasteel, accorciando prima le distanze con Brogno e poi siglando il definitivo pari con Dougall, su assist dello stesso Brogno. L’AZ Alkmaar cala la manita al malcapitato Heracles Almelo (doppietta di Muhren e reti di Weghorst, Souza, Jahanbakhsh e Armenteros), mentre l’Ajax vince di misura (1-0) in casa dell’Heerenveen, portando a casa, grazie alla rete di Klaassen, 3 punti importantissimi, in vista dell’ultima gara della giornata, che riserverà la vera sorpresa di questo turno di Eredivisie. È il Feyenoord, infatti, ad agguantare il pareggio al 99’ in casa dell’Utrecht, rovinando la festa ai tifosi di casa: sul risultato di 3-1 per gli Utregs al 90’, in virtù dei gol di Haller (doppietta), Kuyt e Troupee, i Rotterdammers accorciano le distanze allo scadere del tempo regolamentare e siglano il miracoloso pareggio al nono minuto di recupero, così decretato dall’arbitro Gozubuyuk dopo lo stop forzato causato dall’infortunio al portiere di casa Ruiter.

La classifica ora vede la prima posizione condivisa da Feyenoord ed Ajax a quota 33 punti, mentre insegue a -4 il PSV Eindhoven, a quota 29 punti.

COPY CODE SNIPPET
About Federico Papi 160 Articoli
Giornalista di Tutto Calcio Estero e Calcio Olandese Blog, nonché fedele tifoso del Parma, da 7 anni abbonato al Tardini. Amante dell'Eredivisie e del PSV all'ennesimo livello e studente di Economia a Parma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.