Ligue 1: Paris Saint Germain e Monaco raggiungono la vetta del Nizza

La testa della Ligue 1 diventa un discorso a tre , perché il Monaco ed il Paris Saint Germain sono adesso in testa a quota 29, insieme al Nizza che dovrà giocare domani un’importante scontro al Geoffroy Guichard, contro il Saint Etienne(21:00).

I parigini aprono la giornata di Sabato con una vittoria sul Nantes per 2-0: al 13′ Matuidi pesca Augustin in area, con il centravanti bravissimo a far fuori Diego con un tunnel e a servire involontariamente Di Maria che di sinistro fa 1-0.Nonostante un buon Nantes nel primo tempo, il PSG controlla la situazione ed allo scadere Jesé raddoppia su calcio di rigore, con un Paris Saint Germain che ritrova la vetta e la serenità giusta per affrontare l’Arsenal. Si infortunano però Di Maria e Pastore e non sapremo se saranno della partita in coppa.

di-maria2

Nella giornata delle 20:00 ci sono state le vittorie di Metz e Nancy che mettono fine ad i rispettivi periodi neri delle due compagini. Il Metz si impone in un campo difficile come Tolosa: il primo gol è di Jouffre su rigore mentre il secondo è di Mandjeck. Per i padroni di casa Edouarde riduce lo scarto al 94′. Il Metz mette fine ad una serie di 5 partite senza vittoria mentre proprio il Tolosa non vince dal confronto con il Monaco(3-1) e perde l’occasione di raggiungere il Lione al quarto posto. Il Nancy invece vince in casa contro il Digione.Il protagonista è il portiere Ndy Assembé, che para il rigore di Diony al 67′ donando forza ad i suoi compagni che 10 minuti dopo vanno in vantaggio con Badila e trionfano. Ora il Nancy è 18esimo e sopravanza il Lille che, 19esimo e senza risultati utili da 3 giornate sta attraversando uno dei peggiori periodi della stagione. Contro il Lione match a due facce, con il Lille che si rivela troppo lento nella prima parte di gioco e concede agli ospiti ampi spazi che vengono subito sfruttati da Cornet, servito da Ferri che sfrutta alla grande il 2 contro 1 con la difesa lilloise scartando il portiere Enyeama e servendo il compagno. Il Lione si adatta ad i ritmi della partita e lentamente fa il suo match, mentre il Lille, in dieci uomini dopo il 55′ per l’espulsione di Sankharé, esce il suo miglior volto con i neo entrati Bissouma e Lopes. Ma finisce così, il Lione agguanta il quarto posto ma deve recuperare sette punti dal trio che precede.Chi invece fallisce il raggiungimento del quarto posto è il Rennes, che ha l’occasione d’oro in casa contro l’Angers perché domina il match ed il diluvio e va in vantaggio al 21′ con Sio. Fallisce il 2-0 poco prima dell’intervallo per colpa di un palo preso da Hunou e nonostante sia in superiorità numerica dal 59′ subisce il gol del pareggio al 83′ da Pepe. 1-1 e quinto posto con il Guingamp, impegnato domani contro il Bordeaux(15:00). Pareggio anonimo tra Bastia e Montpellier(1-1), che con un punto non smuovono la loro classifica.

Oltre a Parigi e Nizza, fa parte del trio delle meraviglie anche il Monaco, che si libera del Lorient per 0-3 ma fatica molto più di quello che il risultato lascia presumere. Primo tempo apatico per gli ospiti, che al Moustoir di Lorient soffrono la vivacità degli orange. Nel secondo, quando scocca l’ora di gioco, scocca anche l’ora del Tigre Falcao, che entra e segna dopo un minuto sfruttando un errore della difesa. Su punizione Lemar dipinge il 2-0.

Domani invece, alle 17:00, il Marsiglia avrà la possibilità di accodarsi con il trenone dei primi posti. Se così fosse contro il Caen, Rudi Garcia avrebbe già fatto tanto. In caso contrario, questa potrà sembrare una stagione fotocopia alla precedente.

Risultati Ligue 1:

giocate al Venerdì: Lorient-Monaco 0-3, Lille-Lione 0-1

Sabato: PSG-Nantes 2-0(alle 17) Bastia-Montpellier 1-1, Nancy-Digione 1-0, Rennes-Angers 1-1, Tolosa-Metz 1-2.

Domenica: Guingamp-Bordeaux 15:00, Marsiglia-Caen 17:00, St.Etienne-Nizza 20:45.

CLASSIFICA

ligue1

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.