Sporting Gijon-Siviglia 1-1: due punti persi per Sampaoli, Nasri infortunato! [VIDEO]

sporting gijon siviglia vietto

Si ferma, parzialmente, la corsa del Siviglia: dopo tre vittorie di fila, l’undici di Sampaoli non va oltre l’1-1 contro lo Sporting Gijon. Al Molinon va in scena una partita aperta, godibile, a tratti spettacolare e davvero intensa; insomma, l’ennesima dimostrazione del livello altissimo del miglior campionato del mondo. Bene gli andalusi, coraggiosi gli asturiani, capaci di agguantare il secondo pareggio di fila dopo cinque sconfitte, un punto che li porta provvisoriamente fuori dalla zona retrocessione. Il Siviglia, dal suo canto, è primo col Real Madrid, a +2 su Barcellona e Villarreal; ma, ovviamente, con una partita in più rispetto alle rivali.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B01DO2BVLC”]

Ben Yedder-Vietto è la coppia d’attacco scelta da Sampaoli, decisione che dà subito i suoi frutti: al 4′ lancio dell’ex Tolosa e tocco sotto dell’argentino a scavalcare Cuellar. Delizioso, 0-1. Lo Sporting reagisce, prima Borja Viguera spreca a tu per tu con Sergio Rico, poi Moi Gomez, con un bellissimo destro al volo su cross al bacio di Canella ristabilisce la parità. E’ il 20′, seguiranno altri 20 minuti folli, con continui capovolgimenti di fronte e occasioni a non finire. Spicca il palo di Vazquez (l’ex Palermo ispiratissimo nel primo tempo), la bella combinazione tra l’ex Cagliari Cop e Viguera (rasoterra pericolosissimo del centravanti), un’uscita provvidenziale di Sergio Rico e la conclusione di Nasri dopo una grande azione personale.

Il francese, oltre ai due punti persi, è la nota negativa della giornata per l’undici nervionense: problema muscolare poco prima dell’intervallo, da valutare l’entità. Un momento decisamente non propizio considerato non tanto l’appuntamento in settimana con la Dinamo Zagabria, piuttosto il big-match della prossima giornata col Barcellona, al Pizjuan. E Nasri è stato decisamente un fattore nello splendido inizio di stagione dei ragazzi di Sampaoli.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00KMYVSA0″]

Ai quali, però, è mancata la cattiveria nel secondo tempo per concretizzare una clamorosa mole di gioco. Sporting schiacciato per oltre mezz’ora, ma oltre all’ “autopalo” di Cop sono più le occasioni potenziali non concretizzate in area di rigore. Mariano, sulla destra, ha fatto ciò che ha voluto ma i suoi cross non sono stati sfruttati dalle punte ospiti. Vazquez e Rami ci hanno provato di testa, Sarabia nel finale ha provato a dare ulteriore abbrivio, ma i tre punti non sono arrivati. Il Siviglia continua a mostrare bel gioco, Sampaoli sta plasmando una creatura a sua immagine e somiglianza, ma oggi la vittoria non doveva scappare. Tra una settimana l’occasione per rifarsi.

About Alfonso Alfano 1751 Articoli
Sono Alfonso Alfano, 32 anni, della provincia di Salerno ma da anni vivo in Spagna, a Madrid. Appassionato di sport (calcio, tennis, basket e motori in particolare), di tecnologia, divoratore di libri, adoro scrivere e cimentarmi in nuove avventure. Conto su svariate e importanti esperienze sul Web.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.