CSL 16° turno: il Guangzhou affossa lo Shandong, rocambolesca vittoria dello Jiangsu Suning, SHanghai Sipg corsaro sul campo dell’Hebei

Si conclude il 16° turno della Chinese Super League, con il Guangzhou Evergrande che vede consolidare il vantaggio in classifica, grazie all’impresa dello Shanghai Sipg che ha espugnato il campo dell’Hebei Fortune, ora la seconda piazza della classifica è occupata dallo Jiangsu Suning, reduce da una rocambolesca vittoria ieri in casa del Liaoning, alla prima in panchina per Choi

GUANGZHOU IN PARADISO, SCAVA SHANDONG, SCAVA

Un anno fa era una delle partite di vertice, quest’anno un testacoda vinto senza affanni dal Guangzhou Evergrande. Lo Shandong Lueneng dopo il tracollo con Mano Menezes si è affidata alle cure di Felix Magath, ma persino l’allenatore tedesco non è riuscito a trovare l’antidoto per una squadra deconcentrata e ora timorosa di andare incontro a un clamoroso fallimento.
Scolari manda in campo i soliti uomini, cambiando solo il terzino sinistro, con Liu Jian in campo dal primo minuto(il Guangzhou è allergico ai giovani) data l’indisponibilità di Rong Hao e Kim. Il Guangzhou si porta in vantaggio al 30′ con Alan, che raccoglie in area l’assist di Gao Lin e mette a sedere con un gran dribling il connazionale Gil, per poi concludere in rete. Il raddoppio giunge alla ripresa con Paulinho che prima centra il palo, per poi ribadire in rete, rimediando così al legno colpito nel corso del primo tempo.
Una partita a senso unico, che ha visto il netto dominio delle Tigri del Canton, le quali paiono inarrestabili. Dopo sedici partite sono ben sette i punti di vantaggio sul secondo posto occupato dallo Jiangsu Suning.

SHANGHAI SIPG CORSARO, ROCAMBOLESCA VITTORIA DELLO JIANGSU SUNING

Spettacolare esordio in panchina per l’allenatore Choi con lo Jiangsu Suning, che batte per 4-3 il Liaoning e si porta al secondo posto in classifica, approfittando della sconfitta dell’Hebei Fortune.

La squadra di Nanchino si mostra subito propositiva a seguito del cambio in panchina, trionfando grazie alla doppietta di Joao Alves (un gol su rigore), il gol di Ramires e la rete decisiva di Xi Jiang. Lo Jiangsu si porta subito sul 2-0, ma si fa rafggiungere all’inizio della ripresa sul risultato di 3-3, a causa di due gravi disattenzioni ifensive del giovane centrale Li Ang, autore fin qui di una grande stagione. La partita si decide al 70′ grazie all’incursione sulla fascia del subentrato Sammir che serve Xi Jiang per il tap in decisivo.

A Qingdao l’Hebei Fortune di Gervinho conosce la sua sconfitta consecutiva, per mano dello Shanghai Sipg, grazie alle reti nel secondo tempo di Elkeson e Wu Lei (aspettando il nuovo acquisto Hulk). Gli uomini di Tie Li anche questa volta hanno espresso un gioco apatico, che vide solamente delle incursioni dell’ex esterno della Roma. Le Metal Eagles di Eriksson tornano alla vittoria dopo ben cinque partite e si confermano al quarto posto.

BEFFA TIANJIN, SHANGHAI SHENHUA SUL VELLUTO

Il Tianjin Teda fallisce clamorosamente il tentativo di mantenere le distanze dal quarto posto a seguito di una clamorosa sconfitta interna per mano del Chongqing Lifan con il punteggio complessivo di 2-3. La partita sembrava essere in ghiaccio per i padroni di casa, che si sono portati sul 2-0 al 20′, con le reti dell’attaccante colombiano Montero e di Zhou Haibin.
Il Chongqing Lifan ribalta le sorti della partita nella ripresa con le reti degli attaccanti, l’argentino Gigliotti e Xu Yang riequilibrano il punteggio, e nel finale di partita, ci pensa il brasiliano Jael a regalare una vittoria inaspettata.

Decisamente più lineare la partita dello Shanghai Shenhua, che si porta al 5° posto, a due sole lunghezze dai rivali cittadini del Sipg. I Blue Devils strapazzano per 3-0 lo Changzhung Yatai grazie alle reti segnate nel secondo tempo da Demba Ba (14° centro stagionale) e Obafemi Martins, quest’ultimo entrato come di consueto nella ripresa al posto del capitano Moreno.
Gli uomini di Manzano tornano così a vincere dopo il passo falso nel derby di Cina, puntando a un posto che possa permettere di accedere a quella Champions League che manca oramai da troppi anni.

Sesto posto occupato dall’Henan Construction, la squadra ousider che batte al 90′ il Beijing Guoan.

SPETTACOLARE HANGZHOU: LO SCONTRO SALVEZZA

Per quanto concerna la zona salvezza, l’Hangzhou Greentown balza al tredicesimo posto, mettendosi alle spalle Changchung Yatai e Shijiazhuang. Cahill e compagni dopo aver battuto in casa l’Hebei Fortune nello scorso turno di campionato, ottengono una grandissima vittoria in trasferta per 4-2 ai danni dello Yanbian. Partita incredibilmente già chiusa dopo i primi venti minuti, con le reti di Cahill, Wang e il rigore trasformato dall’ex Salernitana Gabionetta. I padroni di casa accorciano le distanze con il centrocampista coreano Yoon, ma prima della fine del primo tempo, l’attaccante Tan Yang segna il quarto gol per l’Hangzhou. Inutile la rete nella ripresa di Trawally, che comunque, conferma anche oggi di essere uno dei giovani talenti più interessanti del campionato.

Sprofonda lo Shijiazhuang, che perde per 4-2 in casa del Guangzhou R&F, a segno per i Blue Lions anche l’ex fantasista del Palermo Eran Zhahvi.

Tutti i risultati della 16ma giornata

Hebei Shanghai SIPG 0 : 2
Shandong Luneng Guangzhou 0 : 2
Shanghai Shenhua Changchun Yatai 3 : 0
Tianjin Teda Chongqing Lifan 2 : 3
Yanbian Hangzhou Greentown 2 : 4
Guangzhou R&F Shijiazhuang 4 : 2
Henan Construction Beijing Guoan 1 : 0
Jiangsu Suning Liaoning 4 : 3

Classifica

1. Guangzhou 16 12 3 1 32:7 39
2. Jiangsu Suning 16 9 5 2 24:14 32
3. Hebei 16 9 3 4 22:17 30
4. Shanghai SIPG 16 7 6 3 23:12 27
5. Shanghai Shenhua 16 6 7 3 27:15 25
6. Henan Construction 16 7 4 5 14:12 25
7. Tianjin Teda 16 5 6 5 19:22 21
8. Beijing Guoan 15 5 5 5 15:14 20
9. Guangzhou R&F 16 5 4 7 17:22 19
10. Chongqing Lifan 16 4 6 6 18:22 18
11. Liaoning 15 4 5 6 18:26 17
12. Yanbian 16 4 4 8 18:22 16
13. Hangzhou Greentown 16 4 3 9 12:20 15
14. Shijiazhuang 15 3 5 7 12:20 14
15. Changchun Yatai 16 3 4 9 11:26 13
16. Shandong Luneng 15 2 4 9 13:24 10
COPY CODE SNIPPET
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su CSL 16° turno: il Guangzhou affossa lo Shandong, rocambolesca vittoria dello Jiangsu Suning, SHanghai Sipg corsaro sul campo dell’Hebei

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.