CSL 14° turno: altro pari per il Guangzhou Evergrande, si avvicinano Hebei Fortune e Jiangsu Suning

Il racconto della quattordicesima giornata della Chinese Super League.

ALTRO PARI GUANGZHOU, SI FA SOTTO L’HEBEI FORTUNE

Terzo pareggio in quattro gare per il Guangzhou Evergrande, i campioni di Cina dopo essere tornati a vincere nell’ultimo turno di campionato contro il Tianjin Teda, vengono bloccati dalla sempre tenace neopromossa Yanbian Fude.

La partita termina sul punteggio di 1-1, sbloccano le marcature i padroni di casa con il solito Trawally, con il Guangzhou che riesce a pareggiare solo all’ultimo minuto grazie a una prodezza balistica di Yu Hanchao.
Un rallentamento che sta costando caro al Guangzhou, dopo le nove vittorie consecutive, qualcosa si è incrinato, in particolar modo a livello difensivo, dato le assenze contemporanee di Feng Xiaoting e Zheng Long, a cui si aggiungono il pessimo stato di forma di Huang Bowen, anche oggi impalpabile, e il lungo digiuno dal gol che ha colpito Gao Lin.

Si porta a tre punti dalla vetta l’Hebei Fortune, che, senza Gervinho e Lavezzi, ottiene un importante successo in casa contro il Tianjin Teda grazie al gol lampo di Kakuta.

LO JIANGSU SUNING IN RIMONTA NEL SEGNO DI TEIXEIRA

Lo Jiangsu è più forte delle difficoltà e riesce nell’impresa di ribaltare lo svantaggio iniziale in casa contro il Chongqing Lifan. Gli uomini di Tang hanno difficoltà a costruire l’azione, a causa dell’assenza del proprio regista, Wu Xin, presente in tribuna con ancora il taglio in faccia che gli procurò il contrasto con Elkeson.

Il Lifan parte con il piglio giusto e si affida alle giocate di Gigliotti, in grado da solo di mettere in scacco la difesa avversaria. Lo Jiangsu si vede annullare un gol a metà del primo tempo, con Joao Alves che si trovava al di la della linea al momento del cross. Al 44’arriva il gol degli ospiti, grazie a una prodezza fuori area di Wang Dong, e a una difesa immobile, in particolar modo nella persona di Zhou Yun.

Lo Jiangsu Suning non può permettersi di perdere ulteriore terreno dalla vetta, e nella seconda frazione la squadra di Nanchino aumenta il pressing offensivo. Teixeira sbaglia un gol clamoroso di fronte al portiere. Il pareggio giunge al 58′, con Liu Jianye che con un tiro dalla distanza trova la deviazione di un avversario che beffa il proprio portiere.
Le squadre si sbilanciano e le occasioni fioccano da entrambe le parti: Gigliotti centra la traversa con un colpo di testa, sul ribaltamento di fronte Ramires spicca il velo ma manca di pochi centimetri lo specchio della porta.
Decide la disputa Alex Teixeira, dopo l’errore a inizio secondo tempo, nei minuti di recupero, raccoglie la sponda decisiva di Joao Alves e sigla il 2-1 che permette allo Jiangsu di consolidare il terzo posto in classifica e di riportarsi a quattro punti dal Guangzhou Evergrande.

IL BALZO VERSO LA CHAMPIONS, SPETTACOLO TARGATO DEMBA BA

Dopo il pareggio dello Shanghai Sipg per 0-0 contro lo Shandong Luneng, la lotta per il quarto posto entra nel vivo. Le Metal Eagles di Eriksson riescono a conservare il quarto posto in classifica con un punto di vantaggio su Shanghai Shenhua e Henan Construction.

I rivali cittadini si sono resi protagonisti di una vittoria superlativa ai danni dell’Hangzhou Greentown di Cahill, ex di questa partita, ancora amato dai tifosi di Shanghai. Il confronto fra i grandi attaccanti delle due squadre lo domina Demba Ba. Il senegalese segna il secondo hat trick stagionale e si porta a 12 centri nel solo campionato. Nel finale di partita c’è anche spazio per la prima gioia in Chinese Super League per Obafemi Martins.

Rimane fermo invece a 22 punti l’Henan Construction, sconfitto in trasferta dallo Shijiazhuang per 1-0, grazie alla rete siglata dal centrocampista portoghese Micael. I padroni di casa sbagliano l’occasione del raddoppio dagli 11 metri, con il solito portiere Guan Zhen che si presenta dagli undici metri, ma fallisce questa volta, mancando il terzo centro stagionale.

Seguono in classifica il Beijing Guoan e il Guangzhou R&F, che pareggiano per 1-1 nella partita giocata nel Canton. Le Imperial Guards non hanno più perso dopo l’esonero di Zaccheroni.

LOTTA SALVEZZA

Il Liaoning non è più ultimo in classifica, ora tale macchia spetta all’Hangzhou Greentown a quota nove punti. Le Tigri del nord est, dopo l’arrivo in panchina di Ma Lin si sono riprese, e hanno messo a segno la seconda vittoria consecutiva. Dopo aver battuto lo Chongqing Lifan settimana scorsa, arriva una vittoria esterna (la seconda in stagione) sul campo dello Changchung Yatai, grazie all’attaccante Chamanga che mette a segno un gol per tempo.

Risultati

Changchun Yatai Liaoning 0 : 2
Jiangsu Suning Chongqing Lifan 2 : 1
Shanghai Shenhua Hangzhou Greentown 4 : 0
Shijiazhuang Henan Construction 1 : 0
Shandong Luneng Shanghai SIPG 0 : 0
Guangzhou R&F Beijing Guoan 1 : 1
Hebei Tianjin Teda 1 : 0
Yanbian Guangzhou 1 : 1

Classifica

# Squadra PG V N P R P
1. Guangzhou 14 10 3 1 28:7 33
2. Hebei 14 9 3 2 22:14 30
3. Jiangsu Suning 14 8 5 1 20:9 29
4. Shanghai SIPG 14 6 5 3 20:11 23
5. Shanghai Shenhua 14 5 7 2 23:13 22
6. Henan Construction 14 6 4 4 13:11 22
7. Tianjin Teda 14 5 5 4 16:18 20
8. Beijing Guoan 13 4 5 4 13:12 17
9. Guangzhou R&F 14 4 4 6 12:17 16
10. Liaoning 13 3 5 5 12:21 14
11. Shijiazhuang 13 3 5 5 9:13 14
12. Yanbian 14 3 4 7 13:17 13
13. Chongqing Lifan 14 2 6 6 13:19 12
14. Shandong Luneng 13 2 4 7 12:20 10
15. Changchun Yatai 14 2 4 8 10:23 10
16. Hangzhou Greentown 14 2 3 9 7:18 9
COPY CODE SNIPPET
About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su CSL 14° turno: altro pari per il Guangzhou Evergrande, si avvicinano Hebei Fortune e Jiangsu Suning

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.