CSL 13° turno: Goulart trascina il Guangzhou Evergrande, pareggiano tutte le inseguitrici

In questo turno infrasettimanale di Chinese Super League si sono disputati sei incontri, con la 21ma giornata del calendario che è stata anticipata al girone di andata. I risultati hanno giocato a favore del Guangzhou Evergrande, tornato a vincere dopo due pareggi consecutive, mentre hanno peso terreno tutte le dirette concorrenti.

REAZIONE GUANGZHOU EVERGRANDE, DOMATO IL TIANJIN TEDA

Dopo i pareggi interni contro Shanghai Sipg e Shijiazhuang, il Guangzhou Evergrande torna a conquistare i tre punti di fronte il proprio pubblico, contro un avversario temibile come il Tianjin Teda. Scolari ripropone il solito 4-2-3-1, con Gao Lin supportato dai brasiliani Alan e Goulart e il funambolo Yu Hanchao, l’unico cambio è lo spostamento di Huang Bowen in mediana al posto dell’indisponibile Zheng Zhi.
Una partita senza storia, nella quale il Guangzhou ha tenuto palla per la stragrande maggioranza del match, siglando una rete per tempo: nella prima frazione l’autogol di Jovanovic, nel tentativo di deviare in rete la conclusione di Paulinho, nella ripresa ci pensa Goulart, con una fucilata rasoterra che si infila nell’angolo basso, con la complicità di un goffo intervento del portiere.

SOLO UN PARI PER LE CONCORRENTI AL TITOLO

Grazie alla vittoria sul Teda, il Guangzhou vede il proprio vantaggio in classifica aumentare a cinque punti, dato che Hebei Fortune, Jiangsu Suning e Shanghai Sipg, in questo turno infrasettimanale hanno trovato solamente un pari.

Al secondo posto troviamo l’Hebei Fortune di Gervinho, fermato in casa dallo Shanghai Shenhua dopo una bellissima partita terminata sul punteggio di 2-2. Decisivo per i padroni di casa è stato il centrocampista Stephan M’bia, autore di una doppietta, al terzo gol in due partite. Aprono le marcature i Blue Devils di Shanghai, con lo splendido colpo di testa di Cao Yunding su cross di Wang yun. Immediata la replica dell’Hebei sull’asse Kakuta-M’Bia. Il primo tempo si conclude con l’ennesimo centro, il nono in campionato, di Demba Ba, con una bordata da fuori area. Al 67′ colpisce nuovamente di testa M’bia, grazie a un cross dalla bandierina e firma il pareggio definitivo. Un punto che non serve assolutamente all’Hebei, ma che permette allo Shenhua di mantenersi in scia per la corsa al quarto posto, considerando anche le assenza di Guarin e Montero a centrocampo.

Lo Jiangsu Suning impatta nuovamente sul Guangzhou R&F. La squadra di Nanchino, che potrebbe ingaggiare Seedorf nei prossimi giorni, dopo aver strappato un successo contestatissimo sul campo dello Shanghai Sipg, non riesce a dare continuità al risultato. Entrambi i go sono stati siglati nel finale, a seguito di una partita estremamente equilibrata, con Alex Teixeira che pareggia l’iniziale vantaggio dell’australiano Giannou.

Estrema delusione anche per lo Shanghai Sipg, che si fa agganciare in classifica dall’Henan construction. Le Metal Eagles di Shanghai impattano contro lo Changchung Yatai, situato nei bassifondi della classifica. Gli uomini di Eriksson sbloccano la partita con l’asso Wu Lei, su suggerimento di Elkeson, ma nel finale di partita, la cannonata di Pei Shuai fissa il risultato sull1-1.

BALZO HENAN, TORNA A VINCERE IL LIFAN

Non è più una sorpresa l’Henan Construction, che senza nomi altisonanti balza al quarto posto, trionfando di misura contro la neopromossa Yanbian Fude, grazie alla rete del difensore australiano Mcgowan.

Il Chongqing Lifan interrompe finalmente un lunghissimo digiuno dalla vittoria, risultato che mancava addirittura dalla prima giornata. Decide il gol dell’esterno difensivo Ding Jie, che condanna l’Hangzhou Greentown di Cahill alla seconda sconfitta consecutiva e alla zona retrocessione.

All’appello mancano i confronti fra Shandong Luneng-Shijiazhuang e Liaoning-Beijing Guoan, sul primo deve essere ancora stipulata una data, mentre le Imperial Guards di Pechino giocheranno il 14 settembre.

Risultati

Guangzhou Evergrande-Tianjin Teda 2-0

Jiangsu Suning-Guangzhou R&F 1-1

Hebei Fortune-Shanghai Shenhua 2-2

Shanghai Sipg-Changchung Yatai 1-1

Chongqing Lifan-Hangzhou Greentown 1-0

Henan Construction-Yanbian Fude 1-0

Classifica

# Squadra PG V N P R P
1. Guangzhou 13 10 2 1 27:6 32
2. Hebei 13 8 3 2 21:14 27
3. Jiangsu Suning 13 7 5 1 18:8 26
4. Henan Construction 13 6 4 3 13:10 22
5. Shanghai SIPG 13 6 4 3 20:11 22
6. Tianjin Teda 13 5 5 3 16:17 20
7. Shanghai Shenhua 13 4 7 2 19:13 19
8. Beijing Guoan 12 4 4 4 12:11 16
9. Guangzhou R&F 13 4 3 6 11:16 15
10. Yanbian 13 3 3 7 12:16 12
11. Chongqing Lifan 13 2 6 5 12:17 12
12. Liaoning 12 2 5 5 10:21 11
13. Shijiazhuang 12 2 5 5 8:13 11
14. Changchun Yatai 13 2 4 7 10:21 10
15. Hangzhou Greentown 13 2 3 8 7:14 9
16. Shandong Luneng 12 2 3 7 12:20 9

 

About Nicholas Gineprini 544 Articoli
Sono nato a Urbino il 2 maggio 1991. Nel luglio 2015 ho conseguito la laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Mi occupo di giornalismo sportivo con un'attenzione particolare al lato economico e allo sviluppo del calcio in Cina, che approfondisco nel mio Blog Calcio Cina. Nel febbraio 2016 ho pubblicato il mio primo libro: IL SOGNO CINESE, STORIA ED ECONOMIA DEL CALCIO IN CINA, il primo volume, perlomeno in Europa a trattare questo argomento. Scrivo anche di saggistica (sovversiva) per kultural.eu

1 Commento su CSL 13° turno: Goulart trascina il Guangzhou Evergrande, pareggiano tutte le inseguitrici

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.